Graduatorie GPS: in prima fascia con riserva e a pieno titolo in seconda, la domanda è unica. Si possono inserire anche classi di concorso delle abilitazioni corrispondenti

WhatsApp
Telegram

Graduatorie GPS per l’inserimento o l’aggiornamento negli elenchi delle supplenze per gli anni scolastici 2022/23 e 2023/24: la domanda va presentata tramite Istanze online entro il 31 maggio. A ridosso della scadenza però è necessario sottolineare un aspetto che riguarda chi si inserisce con riserva in prima fascia perchè ha superato la prova scritta o la prova scritta, eventuale pratica e prova orale del concorso ordinario ma non ha ancora la graduatoria.

Chi può iscriversi con riserva

L’inserimento con riserva riguarda solo la prima fascia GPS. L’aspirante che non ha ancora conseguito il titolo di abilitazione e/o di specializzazione sostegno può inserirsi con riserva in prima fascia. La riserva sarà sciolta positivamente se il titolo sarà conseguito e comunicato entro il prossimo 20 luglio.

Inserimento con riserva in prima fascia e a pieno titolo in seconda. La domanda è unica

Uno dei fraintendimenti più comuni in questo periodo è quello per cui i docenti hanno concentrato la propria attenzione sulla possibile iscrizione in prima fascia GPS, tralasciando la corrispondente seconda fascia GPS fidandosi del fatto che, se non riusciranno a sciogliere la riserva entro il 20 luglio il Ministero li inserirà di default in seconda fascia.

Questa è una leggenda.

Chi si inserisce per la prima volta in GPS deve compilare correttamente sia l’inserimento in prima fascia con riserva che l’inserimento a pieno titolo in seconda per la stessa classe di concorso.

Chi è già inserito dal 2020, trova già inserita la classe di concorso e non deve certo cancellarla.

Si possono inserire con riserva anche le classi di concorso delle abilitazioni corrispondenti

Per alcune classi di concorso i candidati del concorso ordinario 2020 e STEM 2022, superate le prove, conseguiranno delle abilitazioni corrispondenti.

Questo significa che, nell’inserimento con riserva in prima fascia, sarà possibile indicare non solo la classe di concorso per la quale è stata superata la prova scritta o prova scritta e orale, ma anche le classi di concorso corrispondenti.

Il Ministero stabilisce infatti che il momento in cui poter essere considerati abilitati è la pubblicazione della graduatoria, e questa autorizzerà lo scioglimento della riserva entro il 20 luglio. Pertanto, anche per le classi di concorso corrispondenti deve valere lo stesso principio.

Le FAQ del Ministero

34. Devo prendere l’abilitazione/la specializzazione a giugno 2022. Posso iscrivermi con riserva, in attesa di conseguimento del titolo?

Si, la normativa consente a chi consegue l’abilitazione/specializzazione entro il 20 luglio 2022 di iscriversi con riserva, da sciogliere entro tale data con apposita istanza in cui verranno forniti i dettagli del titolo conseguito.

39. Conseguo la specializzazione di sostegno dopo il termine ultimo di presentazione istanze. So che posso iscrivermi con riserva in attesa del conseguimento del titolo; posso anche dichiarare la stessa specializzazione su altra graduatoria come altro titolo culturale per ottenere il relativo punteggio?

No, gli altri titoli culturali devono essere posseduti entro il termine di presentazione istanze.

40. Conseguo l’abilitazione dopo il termine ultimo di presentazione istanze. So che posso iscrivermi con riserva in attesa del conseguimento del titolo; posso anche dichiarare la stessa abilitazione su altra graduatoria come altro titolo culturale per ottenere il relativo punteggio?

No, gli altri titoli culturali devono essere posseduti entro il termine di presentazione istanze.

46. Chi si inserisce con riserva in I fascia in quanto laureando, come può dichiarare il titolo di inglese (che è contestuale alla laurea)?

Il titolo di inglese potrà essere dichiarato nell’istanza di scioglimento della riserva.

Aggiornamento GPS graduatorie provinciali e di istituto, scadenza 31 maggio: video guida, FaQ e question time. AGGIORNATO

WhatsApp
Telegram

A luglio, in tutta Italia, partecipa ai nuovi “Workshop formativi: pensare da dirigente scolastico” organizzati da Eurosofia