Graduatorie GPS, elenco aggiuntivo prima fascia per 2023/2024: chi può cambiare provincia. TUTTE le indicazioni del Ministero

WhatsApp
Telegram

Graduatorie GPS: da oggi 12 aprile su Istanze online la domanda per l’inserimento nell’elenco aggiuntivo di prima fascia, utile per le supplenze del 2023/24 ed eventualmente per i ruoli su sostegno (come stabilito dalla Bozza del decreto P, ancora non pubblicato in Gazzetta ufficiale). I sindacati chiedono di poter utilizzare per i ruoli anche gli elenchi delle classi di concorso posto comune. Per questo è fondamentale la provincia di inclusione, ma tanti aspiranti l’hanno già scelta nella domanda presentata entro il 31 maggio 2022 e non possono modificarla. Altri invece possono cambiarla o sceglierla ex novo.

Presentazione domanda

Prevista su Istanze online dal 12 aprile 2023 alle ore 9:00 fino al 27 aprile 2023 alle ore 14:00.

Domanda a pieno titolo se l’abilitazione e/o specializzazione sostegno è conseguita entro il 27 aprile. Con riserva per titolo da conseguire entro il 30 giugno 2023. Scioglimento della riserva per il titolo effettivamente conseguito sempre su istanze online tra il 21 giugno e il 4 luglio 2023.

La riserva è sciolta negativamente qualora il titolo non venga conseguito entro il 30 giugno 2023 o non venga data comunicazione dell’avvenuto conseguimento secondo i termini e le modalità sopra descritte.

Il caso dell’aspirante con titolo estero

Requisiti di accesso agli elenchi aggiuntivi di prima fascia GPS

Tutti gli aspiranti  non si trovano in prima fascia GPS per la classe di concorso considerata o per il sostegno con titolo ma che entro il 30 giugno 2023 saranno in possesso di abilitazione e/o specializzazione sostegno potranno inserirsi negli elenchi aggiuntivi alla prima fascia delle GPS costituite per il biennio 2022/24.

Gli elenchi aggiuntivi alla prima fascia GPS valgono solo per l’anno scolastico 2023/24. Leggi tutto

La scelta della provincia e delle scuole

Nell’avviso dell’11 aprile 2023 il Ministero precisa

Coloro che risultino già iscritti nelle GPS entro il termine del 31 maggio 2022 e che richiedano l’inserimento negli elenchi aggiuntivi dovranno trasmettere la domanda al medesimo Ambito territoriale destinatario della precedente istanza di inclusione.

Gli aspiranti non inseriti in alcuna GPS, oppure collocati in una diversa graduatoria rispetto a quella per la quale presentano domanda per l’inserimento negli elenchi aggiuntivi, indicheranno
nell’istanza anche le sedi prescelte, fino ad un massimo di 20 istituzioni scolastiche, ai fini dell’iscrizione nelle correlate GI di II fascia.

Nel decreto del 17 marzo 2023 il Ministero scrive

Abilitazione posto comune

L’aspirante già inserito nelle GPS di seconda fascia per le classi di concorso o posti per la scuola dell’infanzia o primaria per le quali dichiara il possesso del titolo di abilitazione, è collocato
nell’elenco aggiuntivo della relativa GPS di prima fascia e negli elenchi aggiuntivi delle GI di seconda fascia per la provincia e per le istituzioni scolastiche richieste all’atto di presentazione della domanda di cui all’articolo 7 dell’OM 112/2022.

L’aspirante non già inserito nelle GPS di seconda fascia per le classi di concorso o posti per la scuola dell’infanzia o primaria per le quali dichiara il possesso del titolo di abilitazione, ma collocato in altra GPS, è collocato nell’elenco aggiuntivo della relativa GPS di prima fascia e sceglie sino a 20 istituzioni scolastiche per la collocazione negli elenchi aggiuntivi delle relative GI di seconda fascia, nella stessa provincia per la quale ha presentato domanda ai sensi dell’articolo 7 dell’OM 112/2022.

L’aspirante non inserito in alcuna GPS procede alla scelta della provincia di inserimento e sino a un massimo di 20 istituzioni scolastiche, nella medesima provincia, per ogni insegnamento per il quale dichiara il possesso del titolo di abilitazione.

Specializzazione sostegno

L’aspirante già inserito nelle GPS di seconda fascia per il sostegno per il relativo grado, è collocato nell’elenco aggiuntivo della relativa GPS di prima fascia e negli elenchi aggiuntivi delle GI di seconda fascia per la provincia e per le istituzioni scolastiche richieste all’atto di presentazione della domanda di cui all’articolo 7 dell’OM 112/2022.

L’aspirante non già inserito nelle GPS di seconda fascia per il sostegno per il relativo grado, ma inserito in altra GPS, è collocato nell’elenco aggiuntivo della relativa GPS di prima fascia e sceglie sino a 20 istituzioni scolastiche per la collocazione negli elenchi aggiuntivi delle GI di seconda fascia, nella stessa provincia per la quale ha presentato domanda ai sensi dell’articolo 7 dell’OM 112/2022.

L’aspirante non inserito in alcuna GPS procede alla scelta della provincia di inserimento e sino a un massimo di 20 istituzioni scolastiche, nella medesima provincia, per il sostegno per i gradi per i quali è in possesso del titolo di specializzazione.

Guida alla compilazione della domanda

Nella Guida alla compilazione della domanda il Ministero fornisce le seguenti indicazioni

  • Se l’aspirante non risulta inserito in alcuna GPS deve scegliere la provincia di destinazione della domanda
  • Nel caso in cui l’aspirante risulta già inserito nelle GPS, l’istanza deve essere indirizzata al medesimo Ufficio Scolastico destinatario dell’istanza di inclusione presentata in precedenza. In questo caso la provincia risulterà già valorizzata
  • Se l’aspirante è già incluso nelle GPS ma tutte le graduatorie dichiarate risultano escluse o cancellate, la domanda può essere inserita in un’altra provincia (es. docente si era inserito in GPS prima o seconda fascia in provincia A, a seguito dei controlli è stato cancellato da tutte le graduatorie. Adesso, acquisita l’abilitazione o specializzazione sostegno, può scegliere una provincia diversa).
  • ATTENZIONE: non vale per il docente che ha chiesto il depennamento da una provincia.
  • Nel caso in cui l’aspirante non è presente nelle GPS di inizio biennio ma risulta già inserito nelle GaE, l’istanza deve essere indirizzata a:
    – nel caso in cui si hanno sedi valide ai fini delle graduatorie di istituto di I fascia, allo stesso ATP in cui sono presenti le sedi; in questo caso la provincia sarà preimpostata con quella delle sedi e non potrà essere modificata (è compreso il caso in cui l’aspirante è presente su due provincie GaE di cui una valida ai fini delle supplenze)
    – nel caso in cui si è presenti in GaE solo ai fini del ruolo in una sola provincia, a qualsiasi ATP;
    – nel caso in cui si è presenti in GaE su due province ai soli fini dell’immissione in ruolo, si potrà selezionare solo una delle due province.

La provincia di inserimento pertanto potrà essere scelta ex novo dagli aspiranti non inseriti nelle GPS del biennio 2022/24. Questo può verificarsi per due condizioni: o perchè non hanno presentato la domanda entro il 31 maggio 2022 (vale anche se ne avevano diritto ma non l’hanno presentata) o perché pur avendola presentata tutte le graduatorie sono state cancellate. Questo è il caso in cui l’ufficio scolastico esclude dalle graduatorie per mancanza del titolo di accesso, non per il depennamento richiesto.

La consulenza

È possibile inviare un quesito all’indirizzo [email protected] (non è assicurata risposta individuale ma la trattazione di tematiche generali)

È possibile seguire gli aggiornamenti tramite il tag Graduatorie di istituto e Supplenze

Elenchi aggiuntivi prima fascia GPS 2023: domanda dal 12 aprile per abilitati e titolo sostegno. Utili per supplenze e ruoli sostegno [LO SPECIALE]

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno IX ciclo. Segui un metodo vincente. Non perderti la diretta di oggi su: “Intelligenza emotiva, creatività e pensiero divergente”