Graduatorie GPS docenti 2022: requisiti per iscriversi ai posti di sostegno, prima e seconda fascia

WhatsApp
Telegram

GPS: attesa nel 2022 la riapertura delle graduatorie utilizzate per le supplenze, distinte in prima e seconda fascia a livello provinciale e prima seconda e terza fascia per le graduatorie di istituto. Il 2022/23 è l’anno in cui ci sarà anche il riallineamento tra graduatorie ad esaurimento e graduatorie di istituto.

I requisiti di accesso per le GPS sostegno

Le GPS per i posti di sostegno si distinguono in prima e seconda fascia. I requisiti di accesso sono al momento disciplinati dall’OM n. 60/2020.

Prima fascia: comprende docenti in possesso del titolo di specializzazione su sostegno del relativo grado  (quindi ci sono graduatorie di sostegno infanzia, sostegno primaria, sostegno secondaria I grado, sostegno secondaria II grado)

Seconda fascia: docenti, privi del relativo titolo di specializzazione abbiano maturato tre annualità di insegnamento su sostegno nel relativo grado e siano in possesso dell’abilitazione o titolo di accesso alle GPS di II fascia. Verosimilmente, per la nuova iscrizione nelle GPS l’anno ultimo entro il quale conseguire il requisito sarà il 2021/22.

Cosa si intende per annualità di servizio? 

“servizio prestato per almeno 180 giorni nell’anno scolastico o, ai sensi dell’articolo 11, comma 14, della legge 3 maggio 1999, n. 124 un servizio prestato ininterrottamente dal 1° febbraio fino al termine delle operazioni di scrutinio finale “

N.B. Le tre annualità di servizio devono  essere specifiche, ossia “nel relativo grado”. Se voglio inserirmi nell’elenco di sostegno II fascia GPS per la scuola secondaria di II grado devo avere tre anni di servizio su sostegno nella scuola secondaria di II grado, non 2 nella secondaria di II grado e uno nel I grado o nell’infanzia/primaria.
Allo stesso modo se chiedo di accedere per sostegno II fascia GPS infanzia, il servizio deve essere specifico, relativo solo ad infanzia.

Cosa sono le graduatorie incrociate di sostegno

Esauriti tutti gli elenchi dei docenti in possesso di specializzazione, i Dirigenti Scolastici possono utilizzare le graduatorie incrociate per assegnare una nomina su posto di sostegno a docente privo di specializzazione (purtroppo capita ancora, nonostante cinque cicli conclusi di TFA sostegno).

Il Dirigente Scolastico passa alla nomina degli aspiranti collocati nelle graduatorie di istituto di prima, seconda e terza fascia nell’ordine e secondo i criteri di cui all’articolo 12, comma 7 dell’OM n. 60/2020 “In caso di ulteriore incapienza, si procede all’individuazione dell’aspirante privo di titolo di specializzazione, attraverso lo scorrimento delle GAE e, in subordine, delle GPS del grado relativo, sulla base della migliore collocazione di fascia col relativo miglior punteggio”.

Sono gli Uffici Scolastici stessi a compilare le graduatorie incrociate, da cui si possono ricevere anche supplenze al 31 agosto /30 giugno.

Sono le nomine ottenute dalle graduatorie incrociate, oppure da MAD, a permettere al docente di acquisire i requisiti utili per l’iscrizione nella II fascia delle GPS graduatorie provinciali e di istituto.

Graduatorie ad esaurimento, GPS e graduatorie di istituto: il rinnovo nel 2022. Requisiti (attuali) di accesso

WhatsApp
Telegram

Eurosofia. Scopri la nuova promozione natalizia: “Calendario dell’avvento”