Graduatorie GPS 2024: i 24 CFU non hanno punteggio, TFA sostegno vale come altro titolo se conseguito entro il 10 giugno. RISPOSTE AI QUESITI

WhatsApp
Telegram

C’è tempo fino alle 23.59 del 10 giugno per presentare la domanda per l’inserimento delle Graduatorie provinciali per le supplenze per il biennio 2024-2026. 

La redazione di Orizzonte Scuola organizza Question Time, il format di consulenza in onda sui nostri canali social. Ecco le risposte alle vostre domande nella puntata andata in onda mercoledì 22 maggio alle 14:30.

Risponde Attilio Varengo (Cisl Scuola)

Ai fini delle GPS i vecchi 24 CFU non servono proprio a nulla? In caso negativo, a cosa servono?

“Io ho un’idea critica sui 24 crediti perché, rispetto alla storia che ha sempre calcolato le abilitazioni come percorso d’accesso al ruolo, i 24 crediti sono stati una deviazione. Già dalla legge 79 del 2022 sapevamo che non avrebbero avuto più valore dopo il 2024. Attualmente, sarebbe stato discriminante richiederli per le nuove inclusioni in seconda fascia, dato che non erano più erogabili dopo il 31 ottobre 2022. Questo è destabilizzante, ma vi consentiranno di accedere al concorso, quindi anche al prossimo, atteso per l’autunno  2024.”

Consigli per la scelta delle 20 scuole

“Consiglio è una parola da valutare caso per caso. Per i licei, in cui si può fare una mappatura dei posti, come le classi di concorso del liceo musicale, è più semplice ipotizzare la scelta delle scuole. Un consiglio generale è quello di scegliere scuole grandi, ma bisogna sempre valutare le singole casistiche.”

Potete chiarire la questione del servizio prestato quest’anno in contemporanea al percorso abilitante dei 30 CFU? Si può caricare questo servizio?

“Non è una novità del percorso abilitante. C’è una nota che chiarisce che il servizio in concorso con i percorsi abilitanti non può essere conteggiato nel limite massimo dei 12 punti. Questo perché quei 12 punti sono già computati nel punteggio massimo conferito all’abilitazione, come accadeva in passato per tutti i percorsi abilitanti.” ndr Siamo in attesa di indicazioni più puntuali da parte del Ministero

Le classi di concorso sono state accorpate, come funziona il punteggio specifico in entrambe le classi di concorso per l’anno in corso e per gli anni passati?

“Il decreto precisa che, in seguito all’accorpamento, si può compilare su due classi di concorso. Le abilitazioni su entrambe le classi sono riversibili, quindi abilitandosi su una ci si abilita anche sull’altra. Come chiarito dall’ordinanza ministeriale, anche il servizio è contato come specifico su entrambe.”

Se il servizio sul sostegno vale per tutte le classi di concorso dello stesso grado, perché la piattaforma chiede di caricarlo con una classe di concorso specifica?

“La piattaforma è strutturata in modo da avere un caricamento rispetto alla classe di concorso scelta, ma al tempo stesso lo acquisisce in database come specifico per la diretta classe di concorso e per le altre. È un funzionamento della piattaforma.”

Nella fase di selezione delle 20 scuole per il graduatorie d’istituto, dobbiamo inserire solo le scuole di dirigenza o tutti i singoli plessi?

“Tutte le scuole inseribili possono essere verificate con i codici meccanografici. Tramite Scuola in Chiaro si può risalire facilmente. Inserisci la scuola e il relativo codice meccanografico per avere un abbinamento diretto.”

Come cercare la sua classe di concorso nei siti delle scuole.

“Evita di cercare nei vari siti delle scuole. Scuola in Chiaro offre una buona indicizzazione per risalire alle classi di concorso. Sapendo la classe di concorso specifica e l’ordine di scuola a cui è indirizzata, puoi dedurre facilmente.”

Il corso abilitante 30 CFU in formula weekend mantiene i 12 punti di servizio? 2. Spuntare il servizio? 3. Il superamento concorso abilitante su una materia e riserva per abilitazione della 30 CFU su altra materia vanno inseriti ciascuno sulla relativa classe di concorso ed entrambi in prima fascia sostegno? 4. Aggiornamento in prima fascia aggiuntiva sostegno per concorso su materia?

“Alla prima: no, la frequenza nel weekend non cambia nulla, non vale i 12 punti in più. Per il servizio: spuntatelo se dichiarato, questione risolta tra il 2023 e il 2024. Per il concorso abilitante: consulta le tabelle, se il concorso abilitante dà accesso alla prima fascia, inseriscilo come abilitazione. Per l’aggiornamento: compila e aggiorna normalmente inserendo i titoli conseguiti.”

Oltre ai 24 punti riconosciuti per l’abilitazione, avrà diritto anche ai tre punti extra per il superamento del concorso ordinario.

“Dipende. Ogni titolo può essere inserito una sola volta. Se hai già usato il titolo per l’abilitazione, non puoi usarlo anche per il superamento del concorso ordinario.”

Inserendo i servizi dopo il 31 maggio 2022, dovrà inserire 10 o 12 punti nella domanda.

“Inserisci l’inizio e la fine del contratto. Se i 166 giorni sono continuativi da febbraio, si considera l’anno.”

Devo aggiornare solo il punteggio, i servizi saranno già caricati all’istanza?

“Sì, la piattaforma conserva i pregressi titoli inseriti. Aggiorna con eventuali nuovi titoli conseguiti. Assicurati che i servizi dopo il 31 maggio 2022 siano presenti.”

Le supplenze brevi ma consecutive vanno inserite come un unico servizio o separate?

“Potrebbero essere inserite come unico servizio, ma per precisione consiglio di inserire i singoli contratti.”

L’idoneità al concorso ordinario 2020 deve essere dichiarata nel TAB 3 B6 oltre che come titolo di accesso?

“Se il concorso ordinario serve per l’accesso alla prima fascia in quanto abilitante, non va inserito anche come ulteriore titolo rispetto al concorso vinto.”

Se è un ITP in prima fascia e in seconda fascia sostegno, può inserire l’abilitazione per la sua classe di concorso nel tab 8 sostegno e ottenere punteggio.

“Sì, ma solo se il grado è lo stesso.”

Iscriversi nel corso da 36 CFU consente l’iscrizione in prima fascia.

“Si accede al percorso da 60 crediti con riconoscimento dei 24. Una volta abilitata, consente l’accesso in prima fascia.”

Le 20 scuole devono essere solo istituti e plessi scolastici.

“Sì, si parla di scuole, istituzioni, plessi. Le 150 preferenze sono preferenze generiche.”

Quanti punti mi riconoscono non essendo riconosciuto il titolo?

“In attesa di riconoscimento, va come riserva. Si scioglie la riserva successivamente.”

Nel dichiarare la certificazione linguistica bisogna indicare solo il nominativo dell’ente erogatore o anche l’indirizzo

“Devono essere centri riconosciuti. Non ricordo esattamente, ma mi sembra solo l’ente erogatore.

Una lettrice chiede se è di ruolo in una provincia, può fare domanda GPS per un’altra classe di concorso in un’altra provincia.

“Sì, il personale di ruolo può iscriversi in GPS in un’altra provincia.”

Una lettrice chiede se iscriversi ai percorsi di abilitazione dei 60 CFU vale sia per posto comune che per sostegno.

“Sì, ma dipende dal relativo grado.”

Inserita in seconda fascia con i 150 CFU e laurea di scienze della formazione primaria, deve eliminarsi dalla seconda fascia per inserirsi in prima fascia.

“Compila l’istanza rispetto ai requisiti che possiedi, non devi eliminarti dalla seconda fascia.”

CFU. Quanti ne servono, a cosa servono e se si acquisiscono solo con nuovi corsi post laurea.

“Per i percorsi abilitanti, servono 60 CFU con possibilità di riconoscimento di 24. I CFU sono crediti formativi universitari e servono anche per i titoli d’accesso. Se si riferisce ai percorsi abilitanti, il percorso di 60 crediti è il base. Se si hanno i 24 crediti conseguiti entro il 31 ottobre 2022, possono essere riconosciuti.”

Specializzandosi il 24 maggio sul sostegno, si può inserire anche il titolo culturale?

“Sì, sei in tempo per farlo.”

Tutte le risposte ai vostri quesiti

Lo speciale di Orizzonte Scuola

Graduatorie GPS 2024/26, domanda dal 20 maggio al 10 giugno: ecco come si presenta. ORDINANZA e NOTA. Con VIDEO TUTORIAL COMPLETO

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri