Graduatorie GPS 2024: 20 scuole e 150 preferenze, qual è la differenza. Inserimento con riserva, chi deve farlo. LE RISPOSTE AI QUESITI

WhatsApp
Telegram

Mancano pochi giorni alla presentazione della domanda per l’aggiornamento delle graduatorie provinciali per le supplenze (GPS). Ecco tutte le risposte alle vostre domande durante la puntata di Question Time andata in onda lunedì 8 aprile alle ore 14:30.

Risponde Sonia Cannas

Ho appena letto su Orizzonte Scuola che anche i docenti di ruolo potrebbero accettare supplenze dal GPS, questo fattore avrà ripercussioni sulla seconda fascia GPS?

I docenti di ruolo hanno sempre potuto accettare delle supplenze grazie a quello che ormai è l’ex articolo 36 del vecchio CCNL, che adesso invece diventa articolo 47 nel nuovo contratto.

È una possibilità permessa su altra classe di concorso, quindi non quella in cui si è in ruolo, e come novità dell’articolo 47, si può accettare la supplenza anche su sostegno nello stesso grado, cosa che invece non era permessa con l’ex articolo 36.

Però, una nuova limitazione impone di accettare solamente supplenze su posto intero, da 18 ore, mentre prima si potevano accettare anche spezzoni.

Questo potrebbe avere ripercussioni sulla seconda fascia, ma tutto dipende da quanti docenti di ruolo ambiscono ad avere delle supplenze. Non sappiamo mai quale possa essere il numero di docenti di ruolo che accetteranno le supplenze, quindi non è chiaro se effettivamente ci saranno più richieste rispetto agli anni precedenti e, di conseguenza, più ripercussioni.

(ndr per ogni docente di ruolo che accetta una supplenza, ci sarà un posto libero per una supplenza. Pertanto il problema non è sapere quanti docenti di ruolo usufruiranno della possibilità di lavorare con supplenza magari per essere nella provincia più gradita ma quali saranno le classi di concorso interessate, circostanza che non è possibile determinare a priori. Certamente tanto dipenderà dagli esiti delle domande di mobilità e assegnazione provvisoria, nonché dai posti disponibili e dalle richieste).

150 preferenze: Se non spunto l’opzione sede serale o carceraria, rischio di incorrere le stesse sanzioni di chi non inserisce qualche scuola e risulta rinunciatario?

Quando la procedura informatizzata analizza le preferenze espresse, si viene assegnati sulla prima preferenza disponibile. Se non ci fosse alcuna scuola tra quelle inserite disponibili, e ce ne fossero altre non inserite con disponibilità, si viene considerati rinunciatari. Quindi, si applica la sanzione della rinuncia prevista dall’articolo 12 comma 4 dell’attuale Ordinanza (i sindacati hanno riferito che il sistema delle sanzioni rimane invariato per il 2024/26, ndr) e il sistema poi procede con gli altri candidati in graduatoria.

Le 20 scuole e le 150 preferenze devono essere indicate per ogni grado di scuola? Ad esempio, 150 preferenze per la secondaria di primo grado e 150 per le scuole di secondo grado?

Le 150 preferenze, che si compileranno in estate per dare la disponibilità per le supplenze del 2024-2025, sono in totale. Si possono inserire singole scuole o anche interi comuni, distretti o l’intera provincia per coprire il numero di preferenze, soprattutto se si hanno più classi di concorso e si vuole evitare di esaurire tutte le preferenze inserendo solo scuole singole. Invece, le 20 scuole per le graduatorie di istituto, che si inseriscono in questa fase, sono specificate per singola classe di concorso.

Nelle GPS fa punteggio il master di completamento delle classi di concorso? Posso inserirlo nei titoli culturali?

Sì, tutti i master che siano stati rilasciati da un ente accreditato al ministero sono valutabili.

I percorsi abilitanti per i quali si scioglierà la riserva entro fine giugno daranno punteggio anche su altre classi di concorsi in virtù dello scioglimento della riserva?

No, non si fa in tempo perché i punteggi relativi ai titoli culturali possono essere solamente quelli maturati entro la scadenza del bando, che ovviamente non sarà il 30 giugno. Il ministero ha detto che vuole pubblicare il bando il prima possibile, quindi ci aspettiamo nei prossimi giorni. Di conseguenza, su un’altra classe di concorso non si potrà inserire con riserva un titolo che ancora non è stato maturato.

L’iscrizione con riserva è solo prevista per l’iscrizione in una certa classe di concorso in cui si sa che si conseguirà l’abilitazione o la specializzazione sul sostegno entro il 30 giugno.

Per favore, potete chiedere l’inserimento in prima fascia per chi è già abilitato su un’altra classe di concorso di quelle classi di concorso accorpate?

Per quanto riguarda le classi di concorso accorpate, nei decreti che sono stati pubblicati dal ministero è stato specificato che comunque rimarranno separate le gradatorie per le supplenze e anche per le graduatorie di merito dei concorsi. Quindi, anche se c’è un accorpamento delle classi di concorso, rimarranno distinte le GPS.

Chi si specializzerà sul sostegno nel 2025, non dovrà inserirsi ora nelle GPS sul sostegno?

Chi si specializzerà nel 2025 non può inserirsi ora nelle GPS, perché possono inserirsi solo coloro che hanno già la specializzazione o la otterranno entro il 30 giugno 2024. Tuttavia, sarà possibile inserirsi l’anno prossimo attraverso le aperture annuali riservate ai neospecializzati, inserendosi in coda alla prima fascia negli elenchi aggiuntivi.

C’è il rischio che le GPS possano aprire nel 2025 come paventato tempo fa? O è sicuro al 100% che sarà tra pochi giorni?

Possiamo essere certi che le GPS saranno aggiornate nel 2024, rimanendo biennali (24-26). C’è stata la preoccupazione di uno slittamento, ma ora le GPS e le GaE sono riallineate e verranno aggiornate nello stesso anno. La bozza dell’ordinanza è pronta, manca solo l’ultimo parere del CSPI.

È consentito l’inserimento in prima fascia se la classe di concorso è stata accorpata ad un’altra per la quale si ha l’abilitazione?

Sì, chi aveva l’abilitazione per una delle due classi di concorso accorpate risulta abilitato sull’intera classe accorpata, consentendo l’inserimento in prima fascia anche sull’altra classe.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri