Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Graduatorie GPS 2023, si potranno aggiornare i punteggi?

WhatsApp
Telegram
#insegnanti

E’ possibile inserire nuovi titoli nelle GPS al momento della costituzione degli elenchi aggiuntivi alla prima fascia oppure della presentazione della domanda per la scelta delle scuole, ai fini dell’assegnazione delle supplenze?

Elenchi aggiuntivi

Gli elenchi aggiuntivi alla prima fascia delle GPS posto comune e sostegno, ai sensi dell’articolo 10 dell’OM 112/22, sono redatti in attesa della ricostituzione delle GPS (2024/26):

Nelle more della ricostituzione delle GPS, gli aspiranti che acquisiscono il titolo di abilitazione ovvero di specializzazione sul sostegno possono richiedere l’inserimento in elenchi aggiuntivi alle GPS di prima fascia per l’anno scolastico 2023/2024, cui si attinge in via prioritaria rispetto alla seconda fascia 

Dunque:

  • gli elenchi aggiuntivi sono costituiti per l’a.s. 2023/24, in attesa che avvenga l’aggiornamento delle GPS;
  • possono inserirsi negli elenchi aggiuntivi gli aspiranti che conseguono il titolo di abilitazione e/o specializzazione dopo la costituzione delle GPS 2022/24;
  • dagli elenchi aggiuntivi si attinge in via prioritaria rispetto alla seconda fascia.

Gli elenchi aggiuntivi sono costituiti al fine di:

  1. garantire agli alunni/studenti  personale qualificato;
  2. permettere a chi ha conseguito l’abilitazione e/o la specializzazione, dopo il 31 maggio 2022 (data ultima di presentazione delle istanze di aggiornamento delle GPS 2022/24) e dopo il 20 luglio 2020 (data ultima per sciogliere la riserva, da parte di coloro che si erano inseriti con riserva appunto, in attesa del conseguimento del titolo entro la predetta data), di sfruttare il titolo conseguito, considerato che dall’elenco aggiuntivo si chiama dopo la prima fascia e prima della seconda.

Evidenziamo (come si legge nel DM 51/2021, che ha disciplinato gli elenchi relativi all’anno scolastico 2021/22) che i titoli valutabili negli elenchi dovrebbero essere quelli conseguiti entro la data di aggiornamento delle GPS (entro il 31 maggio 2022), sia per coloro che sono già inclusi nelle predette graduatorie sia per coloro che non sono inclusi. Conseguentemente, gli aspiranti:

  • che sono già inclusi in GPS e chiedono l’inserimento negli elenchi aggiuntivi, possono dichiarare soltanto i titoli non dichiarati in occasione del suddetto aggiornamento (conseguiti sempre entro il 31 maggio 2022). Tali eventuali titoli sono validi soltanto per l’elenco aggiuntivo;
  • che non sono inclusi in GPS possono dichiarare soltanto i titoli conseguiti entro il 31 maggio 2022.

Questo perché la ratio della disposizione normativa non è quello di permettere l’aggiornamento dei titoli (e quindi dei punteggi) ma, come detto sopra, di far sfruttare agli aspiranti docenti il titolo conseguito e garantire agli alunni docenti qualificati. D’altra parte, se si potessero aggiornare i titoli, non avrebbe senso la durata biennale delle graduatorie.

Domanda assegnazione supplenze

L’assegnazione delle supplenze al 30/06 e al 31/08 dalle GPS (e anche da GaE) avviene ormai in via informatizzata, come disposto dall’articolo 12/1 dell’OM 112/2022:

Le operazioni di conferimento delle supplenze di cui all’articolo 2, comma 4, lettere a) e b), sono effettuate ordinariamente con modalità informatizzata.

Al fine suddetto, in estate, gli aspiranti interessati presentano, tramite Istanze Online, apposita domanda telematica, ove indicare:

  • la classe di concorso/tipo di posto di partecipazione;
  • le preferenze di sede (scuole, comuni, distretti), sino a 150 per tutti gli insegnamenti per cui si è inclusi in graduatoria;
  • il tipo di contratto (al 30/06, al 31/08 e/o spezzone orario) che si preferisce ottenere;
  • se intende concorrere anche o solo per spezzoni orario;
  • se si intende concorrere per spezzoni + completamento (che va espressamente richiesto);
  • eventuali titoli di precedenza nell’assegnazione della sede.

La domanda, come si evince da quanto detto sopra, è finalizzata alla sola assegnazione delle supplenze.

Quesito

Un nostro lettore chiede quanto segue:

Sono un docente iscritto nelle GPS di II fascia. Il mio quesito è se per l’apertura informatizzata, relativa agli elenchi aggiuntivi di I fascia e alla scelta delle sedi (le 150 preferenze) per le quali ricevere la nomina da GPS prevista nel 2023, è possibile inserire i master conseguiti entro l’apertura della procedura, in modo da poter aggiornare il proprio punteggio per l’anno 2023/2024.

Come detto sopra, la domanda per elenchi aggiuntivi può essere presentata dai soli aspiranti che conseguono l’abilitazione/specializzazione dopo la data ultima di presentazione delle istanze di aggiornamento delle GPS 22/24 e prima della ricostituzione delle medesime graduatorie per il prossimo biennio. Non riguarda chi è inserito in II fascia e non ha conseguito l’abilitazione/specializzazione e non è previsto un aggiornamento erga omnes di titoli e servizi. Inoltre, anche coloro i quali chiedono l’inclusione negli elenchi possono dichiarare i soli titoli e servizi conseguiti entro la data ultima di aggiornamento delle GPS (31 maggio 2022). Pertanto, il nostro lettore non può inserire i master conseguiti.

Quanto alla presentazione della domanda per l’assegnazione delle supplenze al 30 giugno e al 31 agosto, in cui scegliere al massimo 150 preferenze ove eventualmente ottenere l’incarico, la stessa è finalizzata alla sola attribuzione degli incarichi a tempo determinato (31/08 e 30/06), per cui anche in questo caso non è possibile inserire alcun master o altri titoli che danno punteggio.

WhatsApp
Telegram
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur