Graduatorie GPS 2022: diploma ITS, perfezionamento, master e specializzazione L2: punteggi e criteri valutazione

WhatsApp
Telegram

Le istanze per le GPS e le graduatorie di istituto di seconda e terza fascia si possono presentare sino al 31 maggio 2022. Titoli culturali: punti per diploma ITS, diploma perfezionamento/master, specializzazione L2.

Domande

Per le tutte informazioni e le istruzioni, ai fini della presentazione delle domande, leggi Aggiornamento GPS graduatorie provinciali e di istituto, scadenza 31 maggio: tutte le info, con VIDEO GUIDA e Guide per IMMAGINI

Titoli

Gli aspiranti vengono graduati nelle GPS e nelle correlate graduatorie di istituto di II e III fascia, in base ai punteggi derivanti da: titolo d’accesso; titoli accademici, professionali e culturali ulteriori rispetto al titolo di accesso; titoli di servizio.

I punteggi sono indicati nelle tabelle allegate all’OM 112/2022.

Titoli accademici, professionali e culturali

I titoli accademici, professionali e culturali ulteriori rispetto al titolo di accesso devono essere posseduti entro il termine ultimo di presentazione delle istanze, ossia entro il 31 maggio 2022.

titoli accademici, professionali e culturali da dichiarare, dunque, sono quelli:

  • conseguiti dopo il 6 agosto 2020 – data ultima di presentazione delle istanze per GPS 2020/22 – ed entro il 31 maggio 2022;
  • già posseduti ma non dichiarati entro la suddetta data del 6 agosto 2020.

Tra i suddetti titoli valutabili vi sono: diploma ITS, diploma perfezionamento/master, specializzazione L2. Vediamo quali caratteristiche devono avere i predetti titoli e quanti punti vengono attribuiti agli stessi.

Diploma ITS, Diploma Perfezionamento/Master e Specializzazione L2

Nelle GPS di prima e seconda fascia infanzia/primaria, secondaria di primo e secondo grado, ITP e sostegno vengono attribuiti:

  1. per il possesso di Titolo di specializzazione in italiano L2, di cui all’articolo 3, comma 2, e all’allegato A al DM n. 92/2016, per ciascun titolo punti 3
  2. per il possesso di Diploma di perfezionamento post diploma o post laurea, master universitario di I o II livello, corrispondenti a 60 CFU con esame finale, per ciascun titolo punti 1
  3. per il possesso del diploma di Istituto Tecnico Superiore, per ciascun titolo punti 1,5 

Si precisa:

  • per il titolo di cui al punto 1, che nell’allegato A al DM n. 92/2016 sono individuati i titoli di
    specializzazione in italiano L2 riconosciuti e conseguiti entro l’a.s. 2015/2016 e che il richiamato art. 3/2 del DM 92/2016 dispone che l’abilitazione in Italiano seconda lingua conseguito a seguito dello specifico corso di abilitazione presso la SSIS, costituisce titolo riconosciuto ai sensi e per le finalità di cui all’articolo 1 del predetto DM (nel 2021, ai fini della valutazione del titolo in questione, il Ministero ha emanato un’apposita nota);
  • per il titolo di cui al punto 2, che possono essere valutati al massimo tre titoli, conseguiti in tre anni accademici differenti;
  • per il titolo di cui al punto 3, che non può essere valutato come diploma ITS il diploma di istruzione secondaria superiore, in quanto gli Istituti Tecnici Superiori costituiscono il segmento di formazione terziaria non universitaria e offrono percorsi successivi al conseguimento del diploma di scuola secondaria (come precisato da una nota  dell’Ufficio scolastico di Caltanissetta ed Enna).

LEGGI QUI PER I TITOLI DI SERVIZIO

Aggiornamento GPS graduatorie provinciali e di istituto, scadenza 31 maggio: tutte le info, con VIDEO GUIDA e Guide per IMMAGINI

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur