Graduatorie Gae ed elenchi aggiuntivi I fascia GPS: domande scioglimento riserva entro il 4 luglio

WhatsApp
Telegram

Entro domani 4 luglio i docenti possono presentare domanda per sciogliere la riserva ed inserirsi a pieno titolo nelle graduatorie Gae ed elenchi aggiuntivi di prima fascia GPS.

Le domande si presentano su Polis Istanze online. Per accedere alla compilazione dell’istanza occorre essere in
possesso delle credenziali del Sistema Pubblico di identità digitale (SPID) o di quelle della Carta di Identità Elettronica (CIE). Inoltre, occorre essere abilitati al servizio “Istanze on line”.

Scioglimento riserva Gae

Le funzioni disponibili sono:

– scioglimento della riserva, da parte degli aspiranti – già inclusi con riserva perché in attesa di conseguire il titolo di abilitazione – che conseguono l’abilitazione entro il termine del 30 giugno 2023;

– presentazione dei titoli di riserva acquisiti entro la data del 4 luglio 2023, per usufruire dei benefici di cui alla Legge 12 marzo 1999, n. 68;

– iscrizione negli elenchi aggiuntivi del sostegno e/o dei metodi didattici differenziati degli aspiranti, già inclusi in graduatoria, che conseguono i rispettivi titoli di specializzazione entro il termine del 30 giugno 2023.

L’AVVISO del Ministero

Scioglimento riserva GPS I fascia

L’istanza è denominata “GPS-Istanza scioglimento riserva abilit. e/o special. e/o Metodi Differenziati”.

La domanda è finalizzata all’inclusione a pieno titolo negli elenchi aggiuntivi alle GPS di I fascia, relative ai posti comuni e di sostegno, e negli elenchi aggiuntivi dei metodi didattici differenziati, a seguito del conseguimento entro la data del 30 giugno 2023 del titolo di abilitazione e/o di specializzazione sul sostegno e/o relativo ai metodi didattici differenziati.

Gli aspiranti che sciolgono la riserva ai fini dell’inclusione a pieno titolo nella graduatoria di posto comune relativa alla scuola primaria potranno inserire anche il titolo valido per l’insegnamento della lingua inglese nella scuola primaria.

L’AVVISO del Ministero

WhatsApp
Telegram

Concorso docenti 2024/25, bando a novembre: cosa studiare e come prepararsi. Corso di formazione, libro “Studio rapido” e simulatore per la prova scritta