Graduatorie GaE 2023/24, aggiornamento annuale: si può inserire titolo sostegno estero, se è stato già riconosciuto

WhatsApp
Telegram

E’ possibile inserire il titolo di specializzazione su sostegno, conseguito all’estero, nell’ambito della finestra annuale di aggiornamento delle GaE?

Rispondiamo al quesito posto in redazione da una nostra lettrice, ricordando le operazioni effettuabili nell’ambito del suddetto aggiornamento annuale delle GaE, nonché cosa prevedono il DM n. 33/2023 e il DM n. 60/2022 sull’inserimento dei titoli di specializzazione conseguiti all’estero.

Aggiornamento annuale GaE 2023/24

Cosa

Con la pubblicazione del DM n. 33/2023, il MIM ha dato il via all’aggiornamento annuale delle graduatorie ad esaurimento, che riguarda i docenti già inclusi nelle medesime e nell’ambito del quale (aggiornamento) sono effettuabili le operazioni di seguito indicate:

  1. scioglimento della riserva, da parte degli aspiranti già inclusi in graduatoria con riserva appunto, in seguito al conseguimento del titolo di abilitazione, entro il 30/06/2023;
  2. inserimento dei titoli di riserva dei posti, ai sensi della legge n. 68/99, posseduti entro il 4 luglio 2023;
  3. inclusione negli elenchi di sostegno e dei metodi didattici differenziati, in seguito al conseguimento dei relativi titoli di specializzazione, conseguiti entro il 30/06/2023.

Al fine di compiere le succitate operazioni, gli interessati presentano apposita domanda, tramite Istanze Online, inoltrandola all’ATP che ha gestito l’aggiornamento delle GaE 2022/24. L’istanza può essere presentata sino al 4 luglio 2023, come comunicato dal Ministero con Avviso del 13 giugno 2023.

Inserimento titolo specializzazione su sostegno

Come sopra riportato, tra le operazioni possibili vi è quella relativa all’inserimento del titolo di sostegno conseguito entro il 30 giugno 2023. Al riguardo riportiamo il testo della disposizione contenuta nel summenzionato DM 33/2023, il cui articolo 3-comma 1 così recita:

Il termine entro il quale i docenti già iscritti nelle graduatorie ad esaurimento devono conseguire il titolo di specializzazione sul sostegno è fissato al 30 giugno 2023. A tal fine, i docenti interessati devono presentare la relativa istanza a decorrere dal 15 giugno fino al 4 luglio 2023, secondo le modalità di cui all’articolo 4.

Dunque, il DM dispone che possono inserire il titolo di specializzazione i docenti già inclusi in GaE e che conseguano il predetto titolo entro il 30 giugno. Nulla è detto relativamente ai titoli conseguiti all’estero.

Aggiornamento GaE 2022/24

Una disposizione riguardante i titoli conseguiti all’estero è contenuta nel DM n. 60/2022, che ha disciplinato l’aggiornamento triennale delle GaE 2022/25, poi ricondotto ad aggiornamento biennale 2022/24, ai sensi dell’articolo 19, comma 3- ter, del DL n. 4/2022, convertito in legge n. 25/2022. Così leggiamo nell’articolo 4/10 del predetto DM 60/2022 :

Possono richiedere l’inserimento con riserva negli elenchi del sostegno i soggetti iscritti ai percorsi di specializzazione all’insegnamento di sostegno avviati entro l’a.a. 2021/2022 e i soggetti che hanno in corso di riconoscimento, alla data di scadenza delle istanze di aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento, il titolo di specializzazione sul sostegno conseguito all’estero. La riserva si scioglie positivamente nel caso di conseguimento/riconoscimento del relativo titolo di specializzazione entro il 15 luglio 2022. Con successivo avviso della competente Direzione generale saranno fornite le istruzioni relative a tempi e modalità di scioglimento della riserva.

Il DM di aggiornamento biennale delle GaE, dunque, per i docenti, che avevano conseguito il titolo di sostegno all’estero e presentato domanda per il relativo riconoscimento (entro la data di scadenza di presentazione delle domande), prevedeva:

  • la possibilità di inserirsi negli elenchi del sostegno con riserva;
  • che la suddetta riserva si scioglieva positivamente nel caso di riconoscimento (e anche di conseguimento per chi frequentava il TFA) del titolo entro il 15 luglio 2022, secondo quanto successivamente indicato nell’avviso del 30/06/22.

In definitiva, il DM 60/2022 ha previsto una disposizione limitata al solo a.s. 2022/23, anche in virtù del fatto che per le GaE, come detto sopra, è prevista una finestra di aggiornamento annuale, che consente l’inserimento del titolo di sostegno (oltre che dei titoli di riserva e lo scioglimento della riserva in seguito al conseguimento dell’abilitazione).

Quesito

Questo il quesito della nostra lettrice: Chiedo se sia possibile inserire, entro il 4 luglio, il titolo estero TFA sostegno nelle GaE. Grazie

Rispondiamo alla lettrice che l’inserimento è possibile, soltanto se il titolo sia stato già riconosciuto dal Ministero in quanto, come sopra illustrato, il DM 60/2023 ha disciplinato l’inserimento con riserva per i soli docenti, che avessero conseguito/riconosciuto il titolo entro il 15 luglio 2022 e il DM 33/2023 non prevede nulla in merito ai titoli conseguiti all’estero, disponendo soltanto che il titolo deve essere conseguito entro il 30 giugno 2023. Viceversa, ossia in caso di mancato riconoscimento entro il 4 luglio 2023, la stessa lettrice dovrà attendere il prossimo anno e, se avrà ottenuto il riconoscimento, potrà inserirsi a pieno titolo negli elenchi di sostegno (ovvero con riserva, se il prossimo DM di aggiornamento delle GaE conterrà la disposizione già presente nel DM 60/2023 e se la stessa non avrà ancora ottenuto il riconoscimento del titolo).

Per completezza di informazione, ricordiamo alla lettrice che, qualora inclusa anche in GPS sostegno con riserva di riconoscimento del titolo estero, in virtù di quanto disposto dal DL 44/2023, sarà inserita in un secondo elenco aggiuntivo alle medesime GPS di prima fascia, in modo da poter ottenere eventuali supplenze. Inoltre, se in posizione utile per l’a.s. 2023/24, una volta riconosciuto il titolo otterrà l’incarico finalizzato al ruolo, nell’ambito della procedura straordinaria di assunzione, prevista sempre dal predetto DL 44/2023.

Graduatorie GaE, domande scioglimento riserva e inserimento sostegno online dal 15 giugno al 4 luglio. AVVISO Ministero

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri