Graduatorie GaE 2022, anche il docente che non aggiorna titoli presenta domanda. Conferma e scioglimento riserva

WhatsApp
Telegram
insegnante

I docenti, che non hanno titoli e servizi da aggiornare, presentano comunque domanda nell’ambito della procedura di aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento. Conferma e scioglimento riserva.

Graduatorie ad esaurimento 2022/25

Le graduatorie ad esaurimento si aggiorneranno dal 21 marzo al 4 aprile 2022 e saranno valide per il triennio 2022/23, 2023/24 e 2024/25. Aggiornamento GAE e GI, domande dal 21 marzo fino al 4 aprile tramite Istanze on Line (serve lo SPID)

Gli aspiranti inseriti nella I, II e III fascia e quelli inseriti nella fascia aggiuntiva presentano domanda di:

  • aggiornamento del punteggio con cui sono inseriti in graduatoria;
  • permanenza in graduatoria (quindi senza aggiornare il punteggio) a pieno titolo o con riserva ovvero lo scioglimento della stessa;
  • reinserimento, in quanto cancellati nei bienni/trienni precedenti per non aver presentato domanda;
  • trasferimento da una provincia ad un’altra.

Domanda permanenza

La presentazione delle domande 2022/25, dunque, coinvolge tutti, anche coloro i quali non hanno titoli e servizi da aggiornare, che devono presentare domanda di permanenza in graduatoria a pieno titolo o con riserva.

La permanenza nelle GaE,  dunque, avviene a domanda. Qui le info sulla presentazione dell’istanza, sulle operazioni possibili per i docenti già inseriti e sui termini di conseguimento dei titoli e servizi valutabili

La domanda è presentata telematicamente, tramite Istanze Online:

  • all’USP che ha gestito la domanda per il triennio 2019/22, nei casi di permanenza, aggiornamento, conferma dell’inclusione con riserva o di scioglimento della riserva;
  • all’USP della provincia scelta nel caso di trasferimento da una provincia ad un’altra.

Cancellazione e reinserimento

Qualora il docente non presenti domanda di permanenza, viene cancellato dalle GaE per il triennio di vigenza delle medesime, ossia per gli aa.ss. 2022/23, 2023/24 e 24/25.

L’interessato, comunque, potrà reinserirsi al prossimo aggiornamento per il triennio 2025/28, presentando domanda di reinserimento nella/e GaE da cui è stato cancellato per mancata presentazione dell’istanza. Il reinserimento in graduatoria avverrà con il medesimo punteggio maturato all’atto della cancellazione.

Conferma o scioglimento riserva

Permanenza con riserva

Devono presentare domanda di permanenza in graduatoria con riserva, compilando l’apposita sezione dell’istanza, i docenti:

  1. già iscritti in GaE con riserva, in attesa del conseguimento del titolo abilitante che viene acquisito dopo il termine di scadenza della presentazione delle istanze;
  2. già iscritti in GaE con riserva, che hanno ancora pendente un ricorso giurisdizionale o straordinario al Capo dello Stato, avverso l’esclusione dalle graduatorie medesime o avverso le propedeutiche procedure abilitanti.

Fermo restando l’iscrizione con riserva, i docenti suddetti devono comunque dichiarare eventuali titoli valutabili.

La domanda di permanenza in graduatoria con riserva si presenta:

  • all’USP della provincia di inserimento con riserva oppure
  • all’USP della provincia scelta per l’inclusione in graduatoria  in caso di trasferimento con riserva

Scioglimento riserva

Presentano domanda di scioglimento della riserva, compilando l’apposita sezione della domanda, i docenti che acquisiscono il previsto titolo abilitante (di cui al punto N. 1 sopra riportato), entro i termini di scadenza di presentazione delle istanze.

Il periodo di durata legale del corso (finalizzato all’acquisizione dell’abilitazione) da indicare nella domanda decorre dalla data di iscrizione al corso medesimo. Ciò ai fini dell’eventuale decurtazione del servizio (servizio prestato durante lo svolgimento di quei percorsi abilitanti che danno titolo al punteggio aggiuntivo di 30 punti).

La domanda di scioglimento della riserva si presenta:

  • all’USP della provincia di inserimento con riserva oppure
  • all’USP della provincia scelta per l’inclusione in graduatoria in caso di trasferimento con contestuale scioglimento della riserva.

La mancata presentazione della domanda, anche in caso di permanenza con riserva, determina la cancellazione dalle GaE (al riguardo vedi quanto detto sopra).

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur