Graduatorie esaurimento, quale sorte chi non sarà assunto? Da settembre 2015 abolite GaE, GM, dal 2016 I fascia GI. E la terza?

WhatsApp
Telegram

Dalla bozza del Decreto della riforma in nostro possesso siamo in grado di ricostruire la sorte dei precari iscritti nelle varie graduatorie legate ai diversi percorsi di formazione.

Dalla bozza del Decreto della riforma in nostro possesso siamo in grado di ricostruire la sorte dei precari iscritti nelle varie graduatorie legate ai diversi percorsi di formazione.

Graduatorie ad esaurimento

Saranno chiuse nel settembre del 2015. Gli iscritti saranno assunti "nel limite, per ciascuna classe di Concorso, dei posti vacanti e disponibili nell'organico dell'autonomia".

In pratica, un docente di Italiano delle superiori, sarà assunto su cattedra nella provincia di iscrizione nelle GaE sui posti vacanti, oppure nell'organico dell'autonomia. Se i posti termineranno prima di essere stato assunto, potrà esprimere una preferenza per tutte le altre province, al fine di trovare una collocazione. Se alla fine di questo percorso non troverà un posto dovrà partecipare al concorso del 2015/16 nel quale avrà dei posti riservati. Ad ogni modo non esisteranno più le GaE dal 1 settembre 2015, ma rimarrà la prima fascia delle Graduatorie d'istituto fino al 2016/17, data in cui sarà abolita.

Il problema riguarda in particolare gli iscritti in classi di concorso obsolete, in cui ci sono pochi posti o ci sono soprannumerari e coloro che sono inseriti in classi di concorso particolarmente numerose.

Graduatorie di Merito

Saranno assunti gli iscritti alla Graduatoria di merito del concorso 2012, con precedenza nella scelta della sede rispetto agli iscritti in GaE. Difficilmente questi docenti non troveranno collocazione tra cattedra e organico funzionale per il loro esiguo numero. Saranno, inoltre, abolite le graduatorie dei precedenti concorsi.

Graduatoria d'istituto

Sarà abolita, come detto prima, la I fascia delle GI, corrispondente alla terza fascia delle GaE, nel 2016/17. La seconda fascia delle GI non sarà abolita, gli iscritti saranno assunti nell'organico funzionale nel caso ci siano posti liberi. In futuro, le possibilità di assunzioni passeranno per il concorso a cattedra.

Non ci sono indicazioni circa l'abolizione della terza fascia d'istituto, che evidentemente rimarrà in vita, ma che potrebbe diventare marginale, dato che le supplenze saranno coperte dai docenti di ruolo in OF e dagli iscritti in II fascia.

Ricordiamo ai lettori che tali notizie sono tratte da una bozza del Decreto e che nel testo definitivo ci potremmo trovare davanti ad ulteriori modifiche.

Vedi anche

Assunzioni bisognerà far domanda. GaE saranno svuotate, GI e residui GaE posti riservati concorso 2015. Abbiamo la bozza del Decreto

Riforma della scuola, Il Decreto sarà trasformato in Disegno di Legge

WhatsApp
Telegram

Eurosofia e Udir presentano l’evento formativo “PNRR, Start-up per dirigenti scolastici – Attuazione delle linee di investimento”. Roma 25 agosto 2022