Graduatorie esaurimento. Ai Dirigenti non piacciono, meglio assumere per curriculum

Di
Stampa

redazione – Magari non proprio a tutti, ma sicuramente ad alcuni presidi varesini che hanno esposto le loro teorie al sito laprovinciadivarese.it

redazione – Magari non proprio a tutti, ma sicuramente ad alcuni presidi varesini che hanno esposto le loro teorie al sito laprovinciadivarese.it

Le graduatorie ad esaurimento non vanno proprio giù, perché, leggiamo nell’articolo "essere primi non sempre significa essere i più bravi".

La soluzione è dare maggiore potere ai Dirigenti, almeno secondo il loro punto di vista.

Così, c’è chi auspica di poter assumere i docenti in base al curriculum, per poi passare ad un colloquio orale, dal quale deve trapelare la motivazione all’insegnamento.

C’è chi invece ritiene essenziale osservare il docente mentre lavora per poterlo giudicare, vedere come si comporta con gli studenti e come imposta una lezione. A giudicare sempre i Dirigenti.

C’è, inoltre, chi chiederebbe ad un docente cosa farebbe per motivare allo studio una classe svogliata.

L’articolo originale

Tu cosa ne pensi?

Commenta su FaceBook e sul forum

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur