Graduatorie docenti e ATA: serrati controlli su punteggi, Miur interviene

di redazione
ipsef

item-thumbnail

I punteggi dichiarati dai docenti e dal personale ATA che accedono alle graduatorie di istituto saranno oggetto di controlli serrati da parte delle scuole.

Questo il risultato dell’incontro avvenuto ieri al Ministero, su richiesta dei sindacati, per la problematica della compravendita di titolo di studio e servizio, tanto da falsare le graduatorie.

Il Miur ha informato i sindacati che invierà una comunicazione agli USR affinché si attivino perché le scuole effettuino serrati controlli. Controlli che comunque, a quanto pare, non andranno oltre quelli già stabiliti nei decreti di aggiornamento delle graduatorie.

Va anche detto che i controlli sono a carico delle segreterie scolastiche, che spesso si trovano a lavorare in condizioni di sottorganico. Su questo punto i sindacati insistono già da tempo, invitando l’Amministrazione ad affidare le incombenze legate alle costituzione delle graduatorie di istituto agli Uffici Scolastici.

Versione stampabile
anief
soloformazione