Graduatorie docenti e ATA, Garante della privacy: devono contenere solo nome, cognome, punteggio e posizione

WhatsApp
Telegram

Periodo di pubblicazione di graduatorie di personale docente e ATA particolarmente intenso: sono state recentemente ripubblicate le GPS, graduatorie provinciali per le supplenze del personale docente, aggiornate le graduatorie ATA 24 mesi. Oltre a queste continuano le pubblicazioni delle graduatorie concorsuali, recentemente quelle dalla mini call veloce.

La lista è lunga, ma come fare con la privacy? Capita che il personale scolastico non gradisca la pubblicazione dei propri nominativi o dati sui siti internet degli Uffici scolastici. Si può fare e fino a che punto?

Il Garante della privacy, ricordando che la procedura è lecita, spiega che “questo consente a chi ambisce a incarichi e supplenze di conoscere la propria posizione e il proprio punteggio”.

Le liste devono però contenere solo il nome, il cognome, il punteggio e la posizione in graduatoria. È invece eccedente la pubblicazione dei numeri di telefono e degli indirizzi privati dei candidati.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri