Graduatorie docenti e ATA, riserva per invalidità vale a prescindere da stato di disoccupazione

di redazione
ipsef

item-thumbnail

L’Avv. Tiziana Agostini su dirittoscolastico.it comunica che il Tribunale di Latina, con due pronunce cautelari, afferma il diritto del personale precario della scuola, affetto da disabilità, di ottenere il riconoscimento della riserva c.d. “invalidi civili”, ai sensi della L. 68/99 indipendentemente dallo stato di disoccupazione.

Il Giudice spiega che la temporanea pendenza di un rapporto di lavoro è circostanza del tutto transitoria non invocabile al fine di negare il diritto del disabile all’inserimento in maniera stabile nel mondo del lavoro.

“Diventa opzione interpretativa che conferisce rilievo all’eventuale stato di occupazione dell’immobile in epoca anteriore al momento dell’assunzione…tradirebbe la ratio che sorregge il compendio monetario di cui alla L. 68/99”.

Leggi le pronunce cautelari

Versione stampabile
anief anief
voglioinsegnare