Graduatorie interne d’istituto: valutazione servizio ruolo, maternità, ultimi arrivati

WhatsApp
Telegram

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica “Chiedilo a Lalla”. Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Graduatoria interna e valutazione servizio di ruolo. Chiarimenti

Scuola – Buongiorno, gentilissimo avrei le seguenti richieste: 1. Una docente passata di ruolo nel 2015/2016 ha superato l’anno di prova in una scuola di primo grado per la classe di concorso ex A025 (II GRADO) dove ha prestato servizio per l’intero anno. E’ arrivata nella mia scuola quest’anno con fase C, chiamata diretta e incarico triennale. DOMANDA l’anno di ruolo precedente vale 6 punti o 3 avendo prestato servizio alle medie? 2 DOMANDA: Se un docente titolare da diversi anni nella mia scuola è in assegnazione provvisoria interprovinciale per 2016/2017 come devo considerare nella graduatoria il punteggio della continuità?

Graduatoria interna di istituto: i docenti “ultimi arrivati” saranno collocati in coda

Carmelo – Sono un docente di sostegno entrato in ruolo nel 2003 e che, nell’anno scolastico 2015/2016, ho presentato domanda di trasferimento da un Istituto professionale ad un Istituto tecnico di secondo grado. Pertanto, dovendo in questo anno scolastico 2016/2017 presentare l’istanza per l’inserimento nella graduatoria interna del mio nuovo Istituto sarò messo pertanto in coda. Volevo tuttavia sapere: nel mio Istituto di attuale titolarità nel quale insegno, ci sono anche tre docenti di sostegno che sono entrati di ruolo lo scorso anno scolastico 2015/2016 in quello stesso Istituto.

Graduatoria interna ed anno in maternità

Assistente amministrativo  – alle prima esperienza in ufficio personale e non riesco ad avere informazioni in merito, nemmeno dall’ USP  che non mi passano, mi rivolgo a Lei per il seguente quesito oggetto graduatorie e soprannumerari. La docente M. è  titolare presso IIS Raffaello di X. Con la presente si vuole chiedere un chiarimento per quanto riguarda la procedura per stilare la graduatorie interna  dei docenti per l’individuazione di eventuali soprannumerari; Sappiamo che  i docenti in anno di prova non devono compilare gli allegati per l’aggiornamento della graduatoria ma abbiamo un caso particolare : La docente M.  nata a X il 21.02.1975,  classe di concorso A052 (lettere, latino, greco liceo classico),  è stata assunta  con incarico triennale secondo il Piano Straordinario di Assunzioni – Fase C -potenziamento   dal 1^.9.2016 al 31.08.2019. 18 ore. presso IIS Raffaello di X.Non ha realizzato l’anno di prova nel a.s 2015/2016 in altro istituto (Liceo classico Mamiani di X) in quanto in congedo per maternità. Quest’anno 2016/17 la docente M. svolge il suo anno di prova presso IIS Raffaello. Chiediamo come comportarci in questo caso per quanto riguarda il suo punteggio in graduatoria interna. La docente chiede se ha diritto a sei punti? Vorrebbe che sia considerato il punteggio del as 2015/16. In attesa Suo gentile riscontro porgo,

Chiedilo a Lalla

WhatsApp
Telegram

Concorso per dirigenti scolastici. Corso preparazione: 285 ore di lezione, simulatore Edises con 14mila quiz e modulo informatica. Nuova offerta a 299 euro