Graduatorie di istituto, scelta scuole dal 15 luglio. UIL: permettere cambio provincia

La UIL Scuola, in vista dell’aggiornamento delle graduatorie di istituto di I fascia, previsto nel periodo 15 – 29 luglio, ha avanzato delle richieste al Miur  in merito ai docenti cosiddetti “depennati”. 

Disallineamento tra GaE e Graduatorie di istituto

Nell’ultimo aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento, i docenti che negli anni passati erano inseriti a pieno titolo ma che negli aggiornamenti successivi non avevano confermato la propria posizione, e per tale motivo depennati, hanno potuto produrre domanda di nuovo inserimento in una provincia a loro scelta.

Tali docenti, negli anni in cui non comparivano nelle suddette graduatorie, hanno ovviamente optato per l’inserimento nelle seconde fasce d’istituto, anche per lo stesso insegnamento, in quanto abilitati con relativa
scelta della provincia e delle sedi.

Avrebbero ora il diritto di inserirsi nella I fascia d’istituto per gli stessi insegnamenti per cui sono inseriti nelle graduatorie ad esaurimento.

Il decreto di aggiornamento della I fascia di istituto prevede, invece, soltanto la possibilità di confermare, per la suddetta fascia, le sedi già espresse per le graduatorie di seconda/terza fascia oppure di sostituirle purché nella stessa provincia.

Cambio provincia

C sono quindi diversi candidati inseriti nelle GAE (es. scuola Primaria) di una determinata provincia che, stando a quanto ad oggi previsto, sono costretti a scegliere per la I fascia di istituto la stessa provincia in cui
sono inseriti attualmente in II/III fascia, ciò a causa del disallineamento degli aggiornamenti delle GAE e delle GI che ha come conseguenza una disomogeneità e incomprensibili penalizzazioni per il personale interessato.

Il Segretario nazionale UIL Pasquale Proietti chiede quindi che tali docenti possano optare, a domanda, per un depennamento/rinuncia preventiva con conseguente cancellazione dalle graduatorie di istituto in cui risultano ad oggi inseriti, in modo da poter scegliere liberamente anche un’altra provincia per l’inserimento nella I fascia di istituto.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia