Graduatorie di istituto, quest’anno si aggiorna solo prima fascia. Nuovi elenchi per seconda e terza

di redazione
ipsef

item-thumbnail

L’aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento sarà a breve. Di conseguenza quest’anno si aggiornano anche le graduatorie di I fascia delle graduatorie ad esaurimento.

Graduatorie di istituto prima fascia

Comprendono i docenti inseriti nelle Graduatorie ad esaurimento, per il medesimo posto o classe di concorso.

Per l’aggiornamento delle graduatorie di prima fascia sarà necessario compilare un modello di scelta delle istituzioni scolastiche. I punteggi sono quelli della corrispondente graduatoria ad esaurimento.  Non potranno scegliere nuove sedi coloro che sono iscritti, per altre classi di concorso, in seconda o terza fascia. Il Ministero fornirà istruzioni in merito.

Nuovi elenchi per seconda e terza fascia graduatorie di istituto

Gli Uffici Scolastici stanno elaborando in questi giorni gli elenchi aggiuntivi per seconda e terza fascia.

L’aggiornamento (presentato a febbraio) ha riguardato l’inclusione negli elenchi aggiuntivi dei docenti che si sono abilitati dopo il 24/06/2017 ed entro il 1° febbraio 2019 o che entro quella data hanno conseguito il titolo di specializzazione.

Queste, al momento, le finestre relative al triennio 2017/20:

  1. la prima  ha incluso coloro che hanno conseguito l’abilitazione o specializzazione dopo il 24 giugno 2017 ed entro il 1° febbraio 2018;
  2. la seconda quella che ha incluso coloro che hanno conseguito l’abilitazione o specializzazione dopo il 24 giugno 2017 ed entro il 1° agosto 2018;
  3. la terza (la presente) includerà coloro che hanno conseguito l’abilitazione o specializzazione dopo il 24 giugno 2017 ed entro il 1° febbraio 2019.

Le graduatorie di II fascia si aggiorneranno nel 2020: in quell’occasione tutti i docenti inseriti negli elenchi aggiuntivi avranno il nuovo posto spettante in base al punteggio (naturalmente se nel frattempo non saranno stati assunti in ruolo).

Nuovi inserimenti in III fascia di istituto nel 2020: al momento esclusi dalla normativa

L’attuale normativa ha derogato al comma della legge 107/2015 (che impediva i nuovi inserimenti in terza fascia) per il triennio 2017/20.

Se la normativa dovesse rimanere così, non potranno esserci nuovi inserimenti nella terza fascia delle graduatorie di istituto nel triennio successivo a quello in vigore.

Tuttavia,  è ancora presto per poter dire se la normativa rimarrà così o subirà ancora delle modifiche.

Nel frattempo infatti sarà indetto il concorso per la scuola secondaria di I e II grado per cui si presuppone che molti fra coloro che oggi guardano al 2020 non avranno più neanche interesse, in quanto con il concorso avranno acquisito l’abilitazione utile per la collocazione in seconda fascia delle graduatorie di istituto, il cui aggiornamento è regolarmente previsto.

Il concorso scuola secondaria 2019 è infatti abilitante: chi supera tutte le prove, anche se non rientra nel numero dei posti a disposizione e quindi non può essere assunto in ruolo, acquisisce comunque l’abilitazione.

Il principio è che nei prossimi anni l’inserimento in terza fascia non dovrebbe esserci perché i concorsi (e quindi i ruoli saranno regolari) e per le supplenze dovrebbero essere sufficienti le graduatorie di II fascia.

Garantita invece la possibilità di aggiornamento per i docenti già inseriti dal 2017.

Versione stampabile
anief banner
soloformazione