Graduatorie di istituto III fascia, nuovo regolamento classi di concorso rischia di escludere docenti che non hanno titolo di accesso completo

di redazione
ipsef

La notizia della riapertura della III fascia delle graduatorie di istituto è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale il 30 dicembre (slitta cioè al 2019/20 la data in cui l’accesso alle GI sarà possibile solo con l’abilitazione), ma immediato è l’allarme per i titoli di accesso, che saranno regolamentati dal nuovo DPR del 23 febbraio 2016.

Il sindacato FLCGIL commenta “Resta comunque aperto il problema dei requisiti richiesti dal nuovo regolamento delle classi di concorso per il quale siamo impegnati ad ottenere un intervento che impedisca l’esclusione di docenti che insegnano da anni.”

E in effetti il 29 dicembre c’è stato un incontro al Ministero volto a correggere alcuni errori materiali nel Regolamento, ma il lavoro è complesso.

Il nodo più problematico è l’art. 5 del Regolamento, che afferma ”

1. Coloro i quali, all’entrata in vigore del presente regolamento, sono iscritti a uno dei percorsi, che costituiscono titolo di accesso alle previgenti classi di concorso, come ridefinite nelle Tabelle A e B del presente regolamento, conseguito il titolo e gli eventuali titoli aggiuntivi richiesti, possono partecipare alle prove di accesso ai relativi percorsi di tirocinio formativo attivo di cui al decreto del Ministro dell’istruzione, dell’universita’ e della ricerca 10 settembre 2010, n. 249.

L’art. 5 dovrebbe avere una interpretazione estensiva, volta a salvaguardare a questo punto anche gli inserimenti nella III fascia delle graduatorie di istituto (non previsti quando è stata scritto il Regolamento) e soprattutto coloro che, alla data di entrata in vigore del regolamento, erano già in possesso dei titoli richiesti. Ciò al fine di evitare una palese disparità di trattamento.

Altrimenti molti laureati e anche docenti che finora hanno lavorato pur non essendo iscritti in graduatoria, rischierebbero di non poter comuque accedere alle graduatorie.

E anche perchè per essere in regola per l’accesso, bisogna essere in possesso del titolo entro il termine ultimo per la presentazione della domanda. Graduatorie di istituto III fascia: scadenza per acquisire titolo di accesso

Una problematica sicuramente già nota al Miur, ne ha parlato anche l’ispettore Bruschi Graduatorie Istituto III fascia, Bruschi: rinvio sensato, resta problema titoli accesso per la quale siamo in attesa di rassicurazioni.

Graduatorie di istituto: aggiornamento e riapertura II e III fascia, titoli di accesso, province da scegliere, titoli valutabili

Versione stampabile
anief banner
soloformazione