Graduatorie di istituto, i 24 CFU anche per lauree vecchio ordinamento

di redazione

item-thumbnail

Graduatorie di istituto terza fascia: prossima riapertura e aggiornamento nella primavera del 2020. Le novità per i requisiti di accesso. 

Il decreto scuola infatti (sarà convertito entro il 29 dicembre 2019) riapre la terza fascia delle graduatorie di istituto a nuovi inserimenti.

I docenti già inseriti nel 2017 potranno far valutare nuovi titoli e servizi, se conseguiti, o anche cambiare provincia.

I docenti in possesso dei titoli previsti dall’articolo 5, comma 1, lettera b), e comma 2, lettera b), del D.lgs. 59/2017 ossia Laurea + 24 CFU potranno inserirsi per la prima volta.

Cosa si intende per “laurea + 24 CFU”

Non laurea breve, ma laurea magistrale/specialistica/vecchio ordinamento che consenta l’accesso alla classe di concorso richiesta.

Per alcune classi di concorso infatti il Miur richiede un piano di studi apposito, con determinati esami o CFU da conseguire per l’accesso.

Controlla il tuo piano di studi

Consultare il D.P.R. n. 19/2016 (Tab. A e A1) al link e il successivo correttivo D.M. n. 259/2017 (All. A) al link ;

I 24 CFU

Tutti i docenti, sia coloro che accedono con laurea specialistica/magistrale, sia coloro che sono in possesso di laurea vecchio ordinamento, devono essere in possesso dei 24 CFU in discipline pedagogiche e metodologie didattiche.

Costi

Chi sta per conseguire la laurea potrà effettuare gli eventuali esami aggiuntivi gratuitamente.

Ricordiamo che il Miur durante il Ministero guidato da Valeria Fedeli ha calmierato il prezzo massimo che le università statali possono richiedere ai corsisti, ponendolo a 500 euro, da ridurre in proporzione al reddito e al numero di crediti da conseguire.

Programmi da studiare per ogni classe di concorso

il decreto del 10 agosto 2017, n. 616 contiene gli allegati A,B,C con le indicazioni degli obiettivi formativi, dei contenuti generali e dei crediti assegnabili.

Come acquisire i 24CFU

I 24 CFU potranno essere acquisiti in forma curricolare, aggiuntiva o extra curricolare.

I crediti potranno essere acquisiti esclusivamente presso enti interni al sistema universitario o dell’Alta formazione artistica, musicale e coreutica.

Si potranno acquisire per modalità telematica un massimo di 12 crediti. Potranno essere riconosciuti anche i crediti conseguiti nell’ambito di Master, Dottorati di ricerca, Scuole di specializzazione.

Sei crediti, inoltre, vanno acquisiti in almeno tre di questi ambiti disciplinari:

1) pedagogia, pedagogia speciale e didattica dell’inclusione;

2) psicologia:

3) antropologia;

4) metodologie e tecnologie didattiche.

Graduatorie di istituto: aggiornamento 2020, nomine, titoli. Tutto su, lo speciale

Versione stampabile
soloformazione