Graduatorie di istituto, guida al corretto utilizzo per l’assegnazione delle supplenze

di Lalla
ipsef

Lalla – In questi giorni alcune province stanno pubblicando la I fascia delle graduatorie di istituto, immediatamente utilizzabili dai Dirigenti scolastici per il conferimento delle supplenze. Ancora lunga l’attesa per la pubblicazione di II e III fascia, le segreterie infatti possono caricare i relativi dati fino al 30 settembre. Breve guida all’utilizzo delle graduatorie di istituto.

Lalla – In questi giorni alcune province stanno pubblicando la I fascia delle graduatorie di istituto, immediatamente utilizzabili dai Dirigenti scolastici per il conferimento delle supplenze. Ancora lunga l’attesa per la pubblicazione di II e III fascia, le segreterie infatti possono caricare i relativi dati fino al 30 settembre. Breve guida all’utilizzo delle graduatorie di istituto.

La pubblicazione delle graduatorie di I fascia è stata avviata in questi giorni. L’Ufficio scolastico assegna una data unica, a livello provinciale, per la pubblicazione. La I fascia è pubblicata in maniera definitiva, poichè i punteggi e preferenze sono quelli della corrispondente Graduatoria ad esaurimento, avverso la quale è già stato possibile presentare reclamo.

Qualora dovessero esserci ancora rettifiche alle graduatorie ad esaurimento, la scuola capofila avrà cura di modificare anche la relativa graduatoria di istituto.

Le graduatorie si utilizzano a partire dalla I fascia. Se al momento del conferimento delle supplenze le graduatorie relative all’a.s. 2011/12 non sono ancora pronte, le scuole sono autorizzate a conferire incarichi dalle graduatorie del biennio 2009/11, con incarichi "fino all’avente diritto" in base all’ex art. 40, c. 9, l. 449/97.

E’ sempre possibile lasciare una supplenza conferita fino all’avente diritto, per una conferita sulla base delle graduatorie valide per il corrente anno scolastico.

Guida al corretto utilizzo delle Graduatorie di istituto a.s. 2011/12

Versione stampabile
anief
soloformazione