Aggiornamento Graduatorie di Istituto, ecco decreto e modelli domanda. Scadenza 4 giugno, chi riguarda

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Pubblichiamo il DDG n. 784/2018, volto a disciplinare l’integrazione delle graduatorie di istituto del personale docente, secondo quanto previsto dal D.M. n. 326/2015 e dal D.M. n. 335/2018.

Il decreto 784/18, nelle more del nuovo aggiornamento delle graduatorie di Istituto, disciplina:

  • l’inserimento negli elenchi aggiuntivi alla II fascia delle predette graduatorie;
  • l’inserimento negli elenchi aggiuntivi di sostegno;
  • il riconoscimento della priorità per l’attribuzione delle supplenze di III fascia;
  • il riconoscimento del punteggio derivante dal servizio svolto nelle sezioni primavera, il cui decreto abbiamo già pubblicato.

Inserimento elenchi aggiuntivi alla seconda fascia delle graduatorie di Istituto

Gli aspiranti, che hanno conseguito il titolo di abilitazione oltre il termine di aggiornamento delle graduatorie di istituto (24/06/17) ed entro il 1° febbraio 2018, vengono collocati  in un elenco aggiuntivo alle graduatorie di II fascia.

Il modello da utilizzare, per chiedere l’inserimento nell’elenco aggiuntivo alla II fascia, è il modello A3. 

Gli aspiranti già inseriti in graduatoria  inviano il modello A3 alla scuola  (la cosiddetta capofila) destinataria della domanda di inserimento/aggiornamento presentata all’inizio dell’attuale triennio di validità delle graduatorie (2017-2020)

Nel caso di aspiranti non inseriti in nessuna graduatoria, il modello A3 è  indirizzato ad una scuola della provincia scelta dall’interessato.

Il modello A3 va presentato, entro il termine del 4 giugno 2018, tramite raccomandata A/R o tramite PEC o consegnato a mano con rilascio di ricevuta.

Inserimento elenchi aggiuntivi di sostegno

Gli aspiranti, che hanno conseguito il titolo di specializzazione per il sostegno agli alunni disabili oltre il termine del 24 giugno 2017 ed entro il 1° febbraio 2018, sono collocati in coda agli elenchi di sostegno della fascia di appartenenza.

Al fine suddetto, gli interessati inoltrano, tramite istanze online, il modello  A5, entro il 4 giugno 2018.

Non devono compilare il modello A5:

– i docenti di I° fascia che presentano domanda di inserimento negli elenchi aggiuntivi di sostegno delle GaE, ai sensi dell’art. 3 del D.M. 400 del 12/07/2017, i quali saranno automaticamente trasposti in graduatoria;

– i docenti che chiedono anche l’inserimento negli elenchi aggiuntivi di II° fascia con il modello A3, in quanto possono dichiarare il titolo di specializzazione nella sezione del predetto modello appositamente predisposta.

Riconoscimento priorità attribuzione supplenze di III fascia

Nelle more dell’inserimento nelle finestre semestrali di pertinenza, i docenti inseriti nella III fascia delle graduatorie di istituto, che acquisiscono l’abilitazione, possono presentare domanda per avere la priorità assoluta nell’attribuzione delle supplenze (da III fascia).

L’istanza va presentata tramite il modello A4, disponibile su istanze online per tutto il triennio di validità delle graduatorie, a partire dalla pubblicazione del presente decreto (DDG n. 784/2018)

Servizio sezioni primavera

Il servizio svolto nelle sezioni primavera, ai sensi del DM 335/2018, viene valutato nelle graduatorie di II fascia di scuola dell’infanzia e di scuola primaria, integrando il punteggio già attribuito per effetto della domanda di inserimento/aggiornamento presentata entro il 24 giugno 2017.

L’istanza di integrazione del punteggio può essere presentata dagli insegnanti di scuola primaria e dell’infanzia:

  • già iscritti nelle relative graduatorie di istituto di II fascia;
  • che hanno prestato servizio presso le Sezioni Primavera, a decorrere dall’a.s. 2007/08 ed entro il 24 giugno 2017.

Gli interessati dovranno utilizzare il modello A1/S da far pervenire
alla scuola già destinataria della domanda di iscrizione in graduatoria (la capofila), entro il 4 giugno 2018.

Il modello A1/S va presentato mediante raccomandata A/R, PEC o consegna a mano con rilascio di ricevuta.

Scelta sedi

Gli insegnanti, già presenti per altri insegnamenti nelle graduatorie di I, II, e III fascia,  che chiedono l’inserimento negli elenchi aggiuntivi, possono sostituire, nella stessa provincia di iscrizione, una o più scuole già espresse all’atto della domanda di inserimento/aggiornamento.

Le nuove scuole si possono richiedere soltanto per i nuovi insegnamenti, per i  quali si chiede l’inserimento nell’elenco aggiuntivo relativo alla finestra del 1° febbraio 2018, mentre non è consentito cambiare sedi qualora nelle stesse tali insegnamenti risultino già impartiti .

La richiesta di nuove scuole va presentata, tramite istanze online, compilando il modello B.

Il modello B sarà disponibile dal 7 al 27 giugno 2018 (entro le ore 14,00).

Agli insegnanti di scuola dell’Infanzia e Primaria che presentano domanda di integrazione del punteggio per la valutazione del servizio svolto nelle sezioni primavera, non è consentito cambiare le sedi già scelte all’atto dell’iscrizione in graduatoria, .

Decreto

Nota trasmissione

Modello A1/S

Modello A3

Modello A4

Modello A

Versione stampabile
soloformazione