Graduatorie di istituto: docenti ITP a sorpresa in I fascia

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Succede a Napoli, dove il provvedimento pubblicato dall’Ufficio Scolastico suscita nei docenti qualche perplessità. Ma il tutto dipende dai tempi dei giudici.

Scrive l’Ufficio Scolastico “VISTI il decreto monocratico n.05845/2018, pubblicato in data 03/10/2018, con il quale il TAR-LAZIO, Sezione Terza Bis, accoglie la richiesta di cui all’art. 56 del Codice del Processo Amministrativo, avanzata con il ricorso proposto dal ricorrente in possesso di abilitazione all’insegnamento al fine di vedersi riconosciuto il diritto all’inserimento nelle graduatoria ad esaurimento del personale docente di questa Provincia;

CONSIDERATO che il ricorso di cui al citato pronunciamento giurisdizionale sono stati “cancellati dal ruolo” e che tale dicitura non estingue il giudizio, risultando lo stesso, ad oggi, ancora pendente, così come esplicitato con la nota dell’Avvocatura Generale dello Stato, trasmessa con nota del M.I.U.R. prot. 33551 del 01/08/2017;

RITENUTO che, nelle more delle determinazioni giurisdizionali in sede di merito, di dover dare esecuzione ai sopracitati decreti giurisdizionali, con l’integrazione delle graduatorie ad esaurimento definitive per la scuola secondaria di I° e II° grado, pubblicate in data 26 agosto 2014”

Di conseguenza i docenti interessati sono inseriti nella III fascia delle GaE con riserva e nella I fascia di istituto (quest’ultima nella provincia di inserimento).

I docenti interessati possono essere destinatari di eventuali contratti a tempo determinato con clausola risolutiva espressa in esito al giudizio di merito.

ITP contro ITP

Il tutto mentre si consuma una diatriba all’interno della stessa categoria, tra docenti ancora in II fascia in virtù di un provvedimento cautelare e docenti inseriti nuovamente in III fascia. Questi ultimi a volte hanno punteggi superiori rispetto ai colleghi che li precedono di fascia.

Supplenze da graduatorie di istituto, ITP contro ITP

Versione stampabile
anief
soloformazione