Graduatorie di istituto docenti 2021/24, dal 18 marzo domande provincia di Trento

Stampa

Graduatorie di Istituto per il personale docente – triennio 2021/2024: nella provincia autonoma di Trento l’aggiornamento scatta da domani 18 marzo. Sarà possibile presentare le domande entro lunedì 19 aprile 2021. Requisiti e modalità per l’inserimento: bando e indicazioni. 

Le graduatorie d’istituto di I, II e III fascia sono composte esclusivamente dai docenti che presentano la “Domanda di inserimento nelle graduatorie di istituto per il triennio scolastico 2021/2024” entro i termini stabiliti dal bando. I Dirigenti delle istituzioni scolastiche formano le graduatorie d’istituto relative agli insegnamenti effettivamente impartiti nelle istituzioni scolastiche cui sono preposti.

Le graduatorie d’istituto sono articolate in tre FASCE:

  • I fascia
  • II fascia
  • III fascia

Da queste graduatorie i dirigenti scolastici possono attingere per le assunzioni a tempo determinato del personale docente

Requisiti di accesso

Prima fascia:  Possono presentare domanda di inserimento gli aspiranti docenti inclusi nelle Graduatorie Provinciali per Titoli (GPT) per il medesimo posto d’insegnamento o classe di abilitazione a cui è riferita la graduatoria di Istituto per la quale di presenta domanda di inserimento

Seconda fascia:  Possono presentare domanda di inserimento gli aspiranti docenti non inclusi nelle Graduatorie Provinciali per Titoli e in possesso del titolo di abilitazione o di idoneità richiesto dalla materia/disciplina per la quale si richiede l’inserimento in graduatoria

Terza fascia:  Possono presentare domanda di inserimento gli aspiranti docenti in possesso del titolo di studio corrispondente alla classe di concorso per cui si richiede l’inserimento in graduatoria (ai sensi del D.P.R. 14 febbraio 2016, n. 19  D.M. 9 maggio 2017, n. 259  ).

Per gli aspiranti docenti che NON erano inseriti nelle graduatorie di Istituto triennio 2017/2020 per la stessa classe di concorso, è necessario, oltre al titolo di studio corrispondente, il possesso dei 24 crediti formativi CFU/CFA (ai sensi dell’art. 5 commi 1, lettera b) e 2 lettera b) del Decreto Legislativo 13 aprile 2017, n. 59  ) oppure di abilitazione specifica su altra classe di concorso o per altro grado (ai sensi dell’articolo 5, comma 4-bis, dello stesso Decreto Legislativo)

Il testo della delibera

Istruzioni per presentare la domanda: vai al link

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur