Graduatorie di istituto, decreto la prossima settimana con stessa tabella di valutazione?

di Lalla
ipsef

Lalla – Non dovrebbe mancare tanto alla pubblicazione del decreto per le graduatorie di istituto, ma una data certa non c’è ancora e quelle inserite nella bozza consegnata alle OO.SS nella riunione del 13 giugno certo non sono più valide. Alcuni sindacati annunciano il decreto per la prossima settimana, o comunque entro la prima decade di luglio. Si parla anche di stop alla nuova tabella di valutazione dei titoli, incertezza sulla durata triennale.

Lalla – Non dovrebbe mancare tanto alla pubblicazione del decreto per le graduatorie di istituto, ma una data certa non c’è ancora e quelle inserite nella bozza consegnata alle OO.SS nella riunione del 13 giugno certo non sono più valide. Alcuni sindacati annunciano il decreto per la prossima settimana, o comunque entro la prima decade di luglio. Si parla anche di stop alla nuova tabella di valutazione dei titoli, incertezza sulla durata triennale.

Mentre il sindacato Scuola Athena lascia un ampio margine (prima decade di luglio), alune sedi della Cisl Scuola ipotizzano la prossima settimana come data di pubblicazione del decreto. Diciamo che i tempi sono giusti, ci si augura non si vada oltre.

La "riflessione" del Ministero sulla nuova tabella di valutazione proposta (da cui il ritardo nella pubblicazione), potrebbe invece aver sortito l’effetto di un ripensamento, a favore dell’attuale. In effetti il Ministero, non appoggiato dalle OO.SS. nella revisione della tabella, aveva chiesto il parere al CNPI, operazione dai tempi lunghi.

Incertezza invece sulla durata triennale delle graduatorie, in quanto la disposizione è inserita nel maxiemendamento al decreto sviluppo, non ancora trasformato in Legge.

Graduatorie di istituto in ritardo: scelta più consapevole della provincia

Graduatorie Istituto, prima decade di luglio

Graduatorie di istituto, grandi attese

Versione stampabile
anief
soloformazione