Graduatorie d’istituto: CUB chiede chiarimenti su valutazione servizio IRC o alternativa

Di
Stampa

CUB – La scrivente organizzazione sindacale rileva che:

CUB – La scrivente organizzazione sindacale rileva che:

1. nonostante il modello per l’aggiornamento o l’inserimento nelle graduatorie di istituto preveda la possibilità alla voce "Titoli di servizio" di indicare ogni singolo periodo di servizio dall’inizio alla fine oppure di indicare i l numero di giorni di lavoro effettivamente svolti cosa che permette di evitare nel caso un collega o una collega abbia svolto molti periodi di servizio per pochi giorni di produrre una massa impressionante di documentazione molte segreterie richiedono una compilazione della domanda che riporti ogni singolo servizio con l’evidente effetto di determinare una situazione di disagio per i colleghi e le colleghe coinvolti e per l’amministrazione;

2. i colleghi e le colleghe diplomati magistrali passati dalla III alla II fascia delle graduatorie di istituto non si vedono riconosciuto, per di più a seconda della valutazione delle singole segreterie, come servizio aspecifico quello prestato nell’insegnamento di IRC o di Alternativa all’IRC. Domandiamo in primo luogo perché vi siano su questa questione regole diverse fra III e II fascia di istituto e su quale fonte normativa si basino e, in ogni caso, che le segreterie ricevano indicazioni tali da renderne omogeneo il comportamento.

In fede
Per la CUB Scuola Università Ricerca

Il Coordinatore Nazionale
Cosimo Scarinzi

Stampa

Nuovi percorsi mirati e intensivi per prepararti al Concorso Stem. Minicorso di inglese e informatica, simulatori disciplinari consulenze Skype