Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Graduatorie concorso ordinario dopo il 31 agosto: non c’è più tempo per il ruolo nel 2022/23, salvo disposizione ministeriale [VIDEO]

WhatsApp
Telegram

Supplenze, convocazioni, MAD, rinunce e sanzioni: di questo si è parlato durante il Question time di Orizzonte Scuola del 7 ottobre. A rispondere ai dubbi dei nostri lettori è stata Chiara Cozzetto, rappresentante della segretaria nazionale di Anief.

Tra le domande poste, una sulle graduatorie del concorso ordinario:

La mia GM è uscita a fine settembre, con i tempi, ci sono ancora speranze per il ruolo entro il 2022/23? E speranze per rendere le GM a esaurimento?

Le immissioni ordinarie al 31 agosto sono state concluse, quindi la risposta è no, a meno che non intervenga una precisa disposizione normativa” risponde la sindacalista.

Per ciò che riguarda le GM a esaurimento, “noi lo speriamo” dice Cozzetto, ” sicuramente varranno fino alle graduatorie del prossimo concorso“.

Sono ancora diversi gli Uffici scolastici regionali che stanno pubblicando le graduatorie relative al concorso ordinario 2020. Qui gli aggiornamenti

Il DL n. 36/2022 ha infatti previsto l’integrazione delle graduatorie di merito concorsuali con gli idonei, ossia con coloro i quali hanno superato tutte le prove concorsuali (conseguendo il punteggio minimo previsto, ossia 70/100 allo scritto e 70/100 all’orale) ma non sono rientrati nel numero dei posti banditi.

Nelle graduatorie i vincitori e gli idonei. Le pubblicazioni proseguono anche con le rettifiche di alcune graduatorie a seguito di riconoscimento da parte del Ministero degli errori nei quesiti. Gli errori riconosciuti dal MI finora.

Rivedi il Question time

WhatsApp
Telegram
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur