Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Graduatorie ATA terza fascia, servizio svolto non inserito: errore materiale? Il soccorso istruttorio può integrare la domanda

Stampa

In merito alle graduatorie di terza fascia del personale ATA riceviamo molti quesiti dei lettori che vogliono ottenere delle risposte in vista della pubblicazione delle graduatorie definitive. Gli Uffici scolastici provinciali stanno emanando gli avvisi con le date di pubblicazione delle provvisorie. Dieci giorni per presentare reclamo o far correggere gli errori materiali.

Ma il dubbio di diversi lettori è: quando è possibile inviare reclamo alla scuola capofila o cosa può essere considerato errore materiale?

Lo abbiamo spiegato nel dettaglio in Graduatorie ATA terza fascia, al via la pubblicazione delle provvisorie: dove controllare. Possibile correggere errori. Modello RECLAMO

Il quesito

Gentile redazione, in fase di compilazione della domanda di terza fascia Ata ho dimenticato di inserire il servizio svolto in un anno scolastico. Ora, controllando la provvisoria, me ne sono reso conto. Posso rimediare presentando reclamo? Può essere considerato errore materiale?

La risposta sarebbe no. La dimenticanza nell’inserire il servizio svolto non può essere considerato errore materiale, né è possibile presentare reclamo allo scopo di aggiungere tale servizio e dunque intervenire sul punteggio, ma il soccorso istruttorio messo in atto in altre circostanze ha dimostrato diversamente.

Il caso che si porta alla luce riguarda le GPS, le graduatorie provinciali per le supplenze docenti. Il principio infatti, seppur riguardante gli insegnanti, resta lo stesso.

Una docente, grazie al soccorso istruttorio, ha ottenuto la valutazione dei servizi non indicati nella domanda ma noti al Ministero e quindi l’integrazione dell’istanza. Il giudice del Lavoro in tale occasione ha sottolineato che i titoli di servizio non correttamente inseriti in domanda (non importa se per un errore imputabile alla ricorrente ovvero al sistema informatico) devono essere valutati dall’Amministrazione in favore della ricorrente che, peraltro, aveva fatto formale reclamo alla mancata valutazione dei titoli.

Nella sentenza del 16 marzo 2021 del Tribunale di Frosinone viene pertanto stabilito che l’Amministrazione ha un preciso obbligo di verificare la correttezza delle domande di inserimento nelle graduatorie.

Graduatorie ATA terza fascia, avviata la pubblicazione delle provvisorie. Avvisi Uffici provinciali

Stampa
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur