Graduatorie ATA terza fascia, non c’è un punteggio minimo per le supplenze. Dipenderà da assenze ed emergenze

Graduatorie ATA terza fascia: le graduatorie saranno valide per gli anni scolastici 2021/22, 2022/23, 2023/24. Durante il periodo di vigenza della graduatoria tutti i candidati che hanno diritto a permanervi rimangono inseriti: potrebbero non essere chiamati per le supplenze il primo anno ma nei successivi (come accaduto a tanti collaboratori scolastici che hanno iniziato l’attività con l’organico Covid) oppure non essere mai chiamati. Ma il diritto a permanere in graduatoria non dipende nè dal punteggio né dal servizio svolto.