Graduatorie ATA terza fascia, la laurea non è titolo d’accesso. Due punti ma non per tutti i profili

Stampa

Graduatorie ATA terza fascia 2021/23: ultimi dieci giorni per presentare domanda di inserimento/aggiornamento. Come viene valutata la laurea, non è titolo di accesso.

Entro il 22 aprile è possibile inviare la domanda per inserirsi nelle graduatorie di terza fascia ATA oppure per confermare ovvero aggiornare i titoli culturali e/o di servizio acquisiti nel triennio 2018/21.

Qui il link per compilare l’istanza

“Posso inserirmi con la laurea?”: è una delle tante domande inviate dai lettori alla nostra redazione. La laurea, tranne nel caso dell’infermiere, non è titolo di accesso. In quasi tutti i casi è infatti richiesto il diploma.

Titoli di accesso per tutti i profili

Ricordiamo che è possibile inserirsi per più profili professionali, purché si sia in possesso del titolo di accesso. La domanda è unica.

Assistente Amministrativo: diploma di maturità

Assistente Tecnico: diploma di maturità corrispondente alla specifica area professionale. Le specificità di cui al punto 1 sono quelle definite, limitatamente ai diplomi di maturità, dalla tabella di corrispondenza titoli – laboratori vigente entro il termine di presentazione della domanda.

Cuoco:  diploma di qualifica professionale di Operatore dei servizi di ristorazione, settore cucina.

Guardarobiere: diploma di qualifica professionale di Operatore della moda.

Addetto alle aziende agrarie: diploma di qualifica professionale di:
1- operatore agrituristico;
2- operatore agro industriale;
3- operatore agro ambientale.

Collaboratore Scolastico: diploma di qualifica triennale rilasciato da un istituto professionale, diploma di maestro d’arte, diploma di scuola magistrale per l’infanzia, qualsiasi diploma di maturità, attestati e/ o diplomi di qualifica professionale, entrambi di durata triennale, rilasciati o riconosciuti dalle Regioni.

E poi, per il profilo dell’infermiere: Laurea in scienze infermieristiche o altro titolo ritenuto valido dalla vigente normativa per l’esercizio della professione di infermiere.

Hanno titolo all’inclusione nella terza fascia delle graduatorie di circolo e di istituto gli aspiranti che abbiano prestato almeno 30 giorni di servizio, se prestati prima del 25 luglio 2008, anche non continuativi, in posti corrispondenti al profilo professionale richiesto.

DECRETO

TABELLA TITOLI

NOTA 

Quanti punti la laurea

La laurea, pur non essendo titolo di accesso – tranne nel caso del profilo dell’infermiere, come detto sopra – può essere inserita come titolo culturale. Si valuta un solo titolo per due punti totali, indipendentemente dal voto ottenuto: se, ad esempio, inserisco la laurea triennale, non potrò inserire la magistrale.

Quali lauree?

Come spiegato da una nota del Dm 50/2021, sono valutabili: lauree quadriennali, lauree di 1° livello (triennali), lauree di 2° livello (specialistiche e magistrali).

Sono, altresì, valutabili i diplomi di 1° e 2° livello conseguiti presso i Conservatori di musica e le Accademie di belle arti, purché congiunti a diploma quinquennale di istruzione secondaria di secondo grado.
Analogamente è valutabile il diploma ISEF in quanto equiparato alla laurea di 1° livello in Scienze delle attività motorie e sportive.

Sono valutabili anche i titoli equipollenti conseguiti all’estero. Nel caso in cui tali titoli non siano espressi né in voti né in giudizi, si considerano come conseguiti con la sufficienza. I titoli di studio conseguiti all’estero sono valutabili solo se siano stati dichiarati equipollenti entro il termine di scadenza di presentazione della domanda o se entro il predetto termine sia stata presentata istanza di riconoscimento.

Per quali profili?

La laurea può essere valutata per il profilo dell’assistente amministrativo, assistente tecnico, cuoco, infermiere. Non viene invece conteggiata per i profili del collaboratore scolastico, guardarobiere e addetto alle aziende agrarie.

Graduatorie terza fascia ATA, i titoli di accesso per ogni profilo. Dalla licenza media alla qualifica alla laurea [Decreto]

Video guida in 10 passi

Stampa
Pubblicato in ATA

Acquisisci 6 punti con il corso Clil + B2 d’inglese. Contatta Eurosofia per una consulenza personalizzata