Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Graduatorie ATA terza fascia: i criteri generali di valutazione del servizio

Stampa

Lavoro dal 2016 in un progetto Sprar ora Siproimi come operatore socio assistenziale. La mia domanda è se questi anni di servizio possono essere utilizzati come punteggio. Io sono in carico alla cooperativa, ente attuatore è il comune mentre i Siproimi sono progetti del Ministero degli Interni. Grazie in anticipo per la risposta.

di Giovanni Calandrino – a parere dello scrivente il suddetto servizio non è valutabile, i criteri generali di valutazione del servizio nelle graduatorie del personale ATA sono:

Il servizio da valutare è solo quello prestato alle dirette dipendenze delle Amministrazioni Statali o EE.LL, cioè il servizio che determina un rapporto di lavoro mediante la stipula di contratti sottoscritti ai sensi di specifiche norme contrattuali del CCNL dei richiamati comparti , nonché quello relativo a periodi di servizio coperti da contratto individuale di lavoro a tempo indeterminato o determinato ai sensi dell’art. 25 e 44 del C.C.N.L. 2006/09 del comparto scuola, sottoscritto il 29.11.2007.

Calcolo titoli di servizio

FAQ Ministero e punteggio

Il Ministero dell’Istruzione chiarisce il punto posto dal lettore con due FAQ specifiche

Come posso indicare il servizio militare di leva o i servizi sostitutivi assimilati per legge?
Il servizio militare di leva e i servizi sostitutivi assimilati per legge vanno così codificati:

  • se prestati in costanza di nomina vanno attribuiti al profilo su cui l’interessato stava prestando servizio;
  • se prestati non in costanza di nomina vanno attribuiti al profilo fittizio XX (altro profilo) e va selezionata la voce “Amministrazioni statali/Enti locali”.
    Per queste tipologie di servizio indicare che trattasi di servizio militare di leva o di servizi sostitutivi assimilati per legge nel campo relativo all’istituzione scolastica.

Ho un servizio militare/civile o un servizio prestato in altra amministrazione pubblica che è a cavallo fra due anni scolastici. Non riesco ad inserirlo perché l’applicazione consente di registrare i servizi solo per anno scolastico.
Inserire il servizio suddiviso fra due anni scolastici, facendo terminare il primo periodo al 31 di agosto e iniziare il secondo periodo dal 1° settembre, in modo tale che il punteggio attribuito sia equivalente in quanto senza soluzione di continuità.

Punteggio

Per tutti i profili il servizio reso alle dipendenze delle amministrazioni statali vale: 0,60 punti per anno scolastico, 0,05 al mese.

 DECRETO 3 marzo 2021

In caso di servizio prestato in costanza di nomina vanno attribuiti al profilo su cui l’interessato stava prestando servizio: 6 punti all’anno, ovvero 0,50 punti al mese o frazione superiore a 15 giorni. La metà se il servizio è stato prestato in scuole non statali.

Ai giovani che non hanno svolto il servizio militare non viene invece assegnato nessun punteggio.

Dove inserirlo

Quindi accedere nella sezione “Titoli di servizio”, “Aggiungi titoli di servizio”. Se i servizi sono stati prestati in costanza di nomina vanno attribuiti al profilo su cui l’interessato stava prestando servizio, se invece il servizio militare è stato svolto non in costanza di nomina (come nel caso del padre del lettore) si seleziona la voce “Altro profilo”, “Amministrazioni statali/Enti locali” in tipologia di servizio.

In caso di servizio volontario si può scegliere la lettera T nella sezione dedicata alla scelte preferenze.

Graduatorie ATA terza fascia, aggiornamento: GUIDA MINISTERO, le FaQ. Come si compila la domanda, passo dopo passo. TUTTE LE NOSTRE GUIDE

Ricordiamo che la domanda può essere modificata e l’inoltro annullato. Istruzioni

Stampa
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

Concorsi ordinari docenti entro il 2021, anche DSGA. Preparati con CFIScuola!