Graduatorie ATA terza fascia: aggiornamento nel 2024, un anno di tempo a tutti per conseguire la certificazione informatica. Emendamento riformulato

WhatsApp
Telegram

L’emendamento che proponeva il posticipo dell’aggiornamento delle graduatorie ATA di terza fascia al 2025 è stato accantonato, o meglio è stato riformulato. La nuova proposta emendativa, non ancora passata definitivamente, vede l’aggiornamento delle graduatorie di terza fascia nel 2024 con la possibilità di inserimento con riserva anche a chi è sprovvisto di certificazione informatica.

Questi gli ultimi aggiornamenti appresi dalla redazione di Orizzonte Scuola.

Tutti potranno inserirsi anche senza certificazione internazionale di alfabetizzazione digitale e avranno un anno di tempo per conseguirla, così come già il CCNL prevede per coloro che sono iscritti in graduatoria e hanno lavorato almeno un giorno.

Il voto definitivo è atteso a breve.

La certificazione internazionale di alfabetizzazione digitale è diventata con il CCNL 2019-21 requisito di accesso insieme al titolo di studio per tutti i profili tranne per il collaboratore scolastico. La disposizione entra in vigore il 1° maggio 2024.

Titoli di accesso terza fascia ATA

I titoli di accesso alle graduatorie ATA di terza fascia per profilo previsti dal nuovo CCNL:

Assistente amministrativo: diploma di scuola secondaria di secondo grado e certificazione internazionale di alfabetizzazione digitale

Assistente tecnico: diploma di scuola secondaria di secondo grado corrispondente allo specifico settore professionale e certificazione internazionale di alfabetizzazione digitale.

Cuoco: diploma di scuola secondaria di secondo grado con qualifica di tecnico dei servizi di ristorazione, settore cucina e certificazione internazionale di alfabetizzazione digitale.

Guardarobiere: diploma di qualifica professionale di operatore di moda o diploma di scuola secondaria di secondo grado “Sistema moda” e certificazione internazionale di alfabetizzazione digitale.

Infermiere: laurea in scienze infermieristiche o altro titolo ritenuto valido dalla vigente normativa per l’esercizio della professione di infermiere e certificazione internazionale di alfabetizzazione digitale.

Collaboratore scolastico: diploma di qualifica triennale rilasciato da un istituto professionale o “Certificato di competenze” relativo al primo triennio del percorso di studi di cui al d.lgs. n. 61 del 2017 – con promozione alla classe IV – da cui emerga il raggiungimento delle abilità, conoscenze e competenze minime necessarie per il superamento del predetto periodo di istruzione

Operatore scolastico: attestato di qualifica professionale di operatore dei servizi sociali e certificazione internazionale di alfabetizzazione digitale. In alternativa diploma di qualifica triennale rilasciato da un istituto professionale o “Certificato di competenze” relativo al primo triennio del percorso di studi di cui al d.lgs. n. 61 del 2017 – con promozione alla classe IV – da cui emerga il raggiungimento delle abilità, conoscenze e competenze minime necessarie per il superamento del predetto periodo di istruzione unitamente a certificazione internazionale di alfabetizzazione digitale e certificazione di competenze socio-assistenziali.

Operatore dei servizi agrari: attestato di qualifica professionale di Operatore agrituristico o Operatore agro industriale o Operatore agro-ambientale o Operatore agro-alimentare o equipollenti e certificazione internazionale di alfabetizzazione digitale.

WhatsApp
Telegram
Pubblicato in ATA

Corsi di inglese: lezioni ed esami a casa tua. Orizzonte Scuola ed EIPASS, scopri l’offerta per livello B2 e C1