Graduatorie ATA, punteggio valido solo con contributi versati

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Le indicazioni provengono dagli Uffici Scolastici di Milano e Torino e riguardano il personale ATA di III fascia. 

Diplomi conseguiti presso le scuole paritarie

In particolare – scrive l’ufficio Scolastico di Torino – per la verifica dei diplomi conseguiti in scuole paritarie le segreterie sono invitate a contattare e a ottenere il riscontro dalla scuola paritaria nella quale è stato conseguito il titolo; nel caso di cessazione della scuola paritaria occorre contattare l’Ambito Territoriale competente territorialmente al fine di individuare la scuola statale presso la quale sono stati depositati gli atti. In relazione alla verifica dei titoli di servizio si ricorda che potrà essere chiesto all’INPS, tramite PEC, la conferma della regolarità del versamento contributivo in relazione al servizio svolto presso scuole paritarie.

Circostanza ribadita dall’ufficio Scolastico di Milano

Controlli su titoli e servizi

Dato il numero elevato di domande presentate per la III fascia ATA è stata intensificata l’attività di controllo, che può giungere al depennamento dalla graduatoria in caso di falsa dichiarazione alla denuncia alla Procura.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione