Graduatorie ATA prima fascia, i 24 mesi possono essere raggiunti entro il 30 giugno

WhatsApp
Telegram

I 24 mesi utili per l’inserimento nelle graduatorie di prima fascia possono essere raggiunti entro il 30 giugno e non entro la data di scadenza delle domande, 30 maggio 2024. E’ la novità dei bandi dei concorsi ATA 24 mesi di quest’anno.

Lo ha specificato Cristina Dal Pino (Anief) durante la diretta di Orizzonte Scuola tv del 10 maggio.

Ho un contratto annuale fino al 30 giugno. Lo posso inserire? La nota ministeriale non è chiara

La nota ministeriale 55934 chiarisce che il personale in servizio fino al 30 giugno, con incarichi temporanei, può inserire questo servizio, per poi sciogliere la riserva. I 24 mesi, o 23 mesi e 16 giorni, non devono necessariamente essere completati entro il 30 maggio, ma possono essere raggiunti entro il 30 giugno, sciogliendo la riserva successivamente“.

Cosa dice la nota ministeriale

La nota invita gli Uffici scolastici regionali a prevedere nei bandi di concorso la possibilità per gli aspiranti di dichiarare il servizio prestato entro il 30 giugno 2024 con incarichi temporanei.

Al fine di evitare la sovrapposizione di diverse procedure, consentendo tuttavia l’adeguamento a quanto previsto nel menzionato ordine del giorno, occorre inoltre prevedere la dichiarazione con riserva del servizio prestato successivamente alla presentazione della domanda e, con decorrenza dal 16 giugno p.v., la possibilità di sciogliere la riserva ed acquisire a pieno titolo il servizio effettivamente prestato.

La nota MIM

Rivedi la diretta con Dal Pino

Leggi anche

Graduatorie ATA 24 mesi, è possibile inserire il servizio fino al 30 giugno. Novità 2024

Concorso ATA 24 mesi al via: come compilare la domanda, i passi da fare. GUIDA Ministero

WhatsApp
Telegram
Pubblicato in ATA

Percorsi abilitanti riapertura straordinaria 60 cfu. Scadenza adesioni 24 giugno. Contatta Eurosofia