Graduatorie ATA, aspiranti 24 mesi in subbuglio per aggiornamento terza fascia e cambio provincia

Stampa

L’avvio anticipato della riapertura e aggiornamento della terza fascia personale ATA per il triennio 2021/22, 2022/23, 2023/24 rischia di mettere in subbuglio gli aspiranti in attesa dell’aggiornamento di prima fascia che chiedono di cambiare provincia. C’è infatti un disallineamento di tempi , sui quali è necessario che il Ministero fornisca dei chiarimenti.

Cambio provincia ATA 24 mesi

Per cambiare provincia di inserimento nelle graduatorie provinciali permanenti ATA (24 mesi), si deve seguire una particolare procedura, che consiste nei seguenti passaggi:

  • all’aggiornamento triennale delle graduatorie di Istituto ATA di III fascia, coloro i quali sono inseriti nella graduatoria provinciale permanente di una provincia si depennano e si inseriscono nella III fascia delle graduatorie di istituto della provincia di interesse (quella in cui vogliono poi inserirsi in I fascia e nelle graduatorie provinciali permanenti);
  • una volta effettuato il depennamento e l’inserimento nelle terza fascia della provincia di interesse, attendono l’aggiornamento delle graduatorie provinciali permanenti, che è annuale, e si inseriscono nella medesima provincia in cui sono attualmente iscritti in III fascia.

Al riguardo, la nota dell’11 marzo, che da inizio alla procedura che condurrà all’inserimento/aggiornamento delle graduatorie provinciali permanenti 2020/21, così prevede:

Si precisa, altresì, che chi ha presentato istanza di depennamento dalle graduatorie permanenti provinciali per iscriversi nelle graduatorie di istituto di terza fascia di diversa provincia può presentare domanda di inclusione nelle graduatorie provinciali permanenti della provincia per cui ha presentato domanda di iscrizione nella terza fascia delle graduatorie di istituto.

Un nostro lettore chiede

completerò i 23 mesi e 16 giorni utili per la presentazione della domanda di I Fascia.
Il mio intento è cambiare provincia al prossimo aggiornamento scegliendo Avellino.
Considerando che, a quanto pare, quest’anno ci sarà prima l’aggiornamento delle domande di III Fascia che la domanda annuale di I Fascia, la domanda che vi pongo è:
– posso compilare il depennamento dalla III Fascia di Brescia per iscrivermi alla III Fascia di Avellino (magari ad inizio marzo come si prevede) per poi chiedere l’inserimento nella I Fascia della nuova provincia, Avellino (quando uscirà, magari ad aprile) o dovrò aspettare la domanda dell’anno successivo, ovvero il 2022?

Tale disallineamento si era già verificato nel 2012 e l’allora Dirigente del Ministero dell’istruzione aveva precisato con nota del 21 febbraio 2012 ” i candidati, già inseriti nella citata graduatoria permanente di una provincia che , previo depennamento dalla stessa, abbiano poi presentato domanda di inserimento nelle graduatorie di 3 fascia di altra provincia , sono invitati a produrre
domanda di inserimento nella graduatoria permanente della provincia di interesse entro i termini stabiliti dal relativo bando, anche in assenza di graduatorie definitive formulate
ai sensi del citato D.M. 104/11, fatto salvo il possesso dei requisiti richiesti per l’ammissione alla procedura concorsuale.”

Ci si aspetta quindi che anche in questa circostanza il Ministero fornisca chiarimenti puntuali sull’argomento, magari nel bando stesso per il Concorso ATA 24 mesi.

Stampa
Pubblicato in ATA

Concorsi ordinari docenti entro il 2021. Preparati con CFIScuola!