Graduatorie ATA 24 mesi, la certificazione internazionale di alfabetizzazione digitale non è obbligatoria

WhatsApp
Telegram

Si aprirà a breve, dalle 9 del 10 maggio alle 14 del 30 maggio, la finestra temporale entro cui presentare domanda per inserimento/aggiornamento delle graduatorie ATA 24 mesi. Per parlare delle novità previste e delle conferme su Orizzonte Scuola Pasquale Raimondo della Uil Scuola Rua.

La certificazione informatica, nuovo requisito di accesso nelle graduatorie ATA di terza fascia, sarà richiesta anche per la prima fascia?

Non è obbligatorio avere la certificazione informatica, è previsto dall’articolo 59, comma 9, del nuovo CCNL, mentre per la terza fascia bisogna avere i nuovi requisiti” ha spiegato Raimondo, ricordando che la nota di indizione dei bandi ATA rimanda proprio a tale previsione del CCNL:

I bandi dovranno essere adeguati a quanto previsto dal CCNL 2019-21 e gli USR dovranno prestare particolare attenzione a quanto previsto dal comma 9, articolo 59, ovverosia:“9. Fermo restando il possesso dei titoli richiesti all’atto della definizione delle graduatorie permanenti o di supplenza ATA per l’accesso al singolo profilo professionale, l’assenza del titolo di studio previsto per l’accesso dall’esterno al nuovo sistema di classificazione non è condizione di decadenza dalle graduatorie stesse vigenti alla data di entrata in vigore del presente Capo, […].”

Non possedere la certificazione internazionale di alfabetizzazione digitale non è quindi motivo di decadenza dalle graduatorie ATA 24 mesi.

Dal 1° maggio si entra automaticamente nel nuovo sistema di classificazione ATA.

Rivedi la diretta con Pasquale Raimondo (Uil Scuola Rua)

Concorso ATA 24 mesi 2024, domande dal 10 al 30 maggio. Ecco la NOTA ufficiale del Ministero

WhatsApp
Telegram
Pubblicato in ATA

TFA sostegno IX ciclo. Corso online per il superamento della prova scritta e orale: promozione Eurosofia a soli 70€