Graduatorie ATA 24 mesi, il depennamento: quando l’aspirante viene cancellato dalla terza fascia

WhatsApp
Telegram

Quando è possibile che l’aspiranti possa permanere contemporaneamente nelle graduatorie ATA 24 mesi e in quelle di terza fascia? Come funziona il depennamento dalle graduatorie di terza fascia per inserimento nella prima fascia? Sono alcuni dei dubbi degli aspiranti che hanno presentato domanda finalizzata all’inserimento/aggiornamento nelle graduatorie ATA 24 mesi entro il 27 maggio.

Fino all’11 luglio è disponibile l’istanza per la scelta delle scuole tramite allegato G. I candidati avranno così la possibilità di essere chiamati anche da graduatorie di circolo e di istituto.

Gli aspiranti al solo ruolo hanno compilato la sezione F della domanda, che permette di rinunciare esplicitamente alle supplenze per concorrere soltanto per il ruolo.

Com’è possibile stare in prima e terza fascia contemporaneamente?

La permanenza nelle graduatorie di prima fascia e di terza fascia è possibile quando l’aspirante supplente concorre per più profili professionali, ma ha maturato il requisito dei 24 mesi soltanto per un profilo o più profili professionale e non per l’altro o gli altri.

Oppure se l’aspirante, pur avendo maturato il servizio richiesto per l’ingresso in prima fascia, decide di rimanere in terza fascia per uno o più profili per i quali ne ha titolo.

Può essere il caso, ad esempio, di un assistente amministrativo che, avendo maturato i 24 mesi o 23 mesi e 16 gg di servizio, si inserisce in prima fascia, ma rimane in terza per un altro profilo, ad assistente tecnico, perché non ha servizio o semplicemente perché non desidera iscriversi in prima per tale profilo.

Non è invece possibile essere inseriti per lo stesso profilo nelle due graduatorie: un assistente amministrativo in prima fascia non può essere inserito per lo stesso profilo in terza fascia. Lo stesso vale nel caso di aspirante inserito nella secondo fascia, graduatoria ad esaurimento chiusa a nuovi inserimenti.

Il depennamento

Nell’ultimo caso sopra citato entra in gioco il depennamento, ovvero la cancellazione dalla terza fascia per l’ingresso del supplente in prima fascia.

L’OM 21 del 2009 sui concorsi ATA 24 mesi chiarisce che i candidati inseriti a pieno titolo nelle graduatorie provinciali permanenti per le assunzioni a tempo indeterminato (compresi i candidati inseriti a pieno titolo a seguito del positivo scioglimento della eventuale riserva) sono cancellati dalla graduatoria provinciale ad esaurimento o dagli elenchi provinciali per le supplenze della medesima provincia e del medesimo profilo professionale e dalle graduatorie di 2 o 3 fascia di circolo e di istituto in cui siano eventualmente inseriti fatto salvo l’inserimento nella prima fascia delle graduatorie di istituto della medesima provincia.

Punto ripreso e ribadito dai decreti che indicono, ogni tre anni, l’aggiornamento delle graduatorie di terza fascia.

WhatsApp
Telegram
Pubblicato in ATA

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri