Graduatorie ATA 24 mesi: come funziona la riserva dei posti per l’assunzione

di redazione

item-thumbnail

Come funziona la Riserva dei posti per l’assunzione a tempo indeterminato nelle graduatorie permanenti del personale ATA? Un nostro lettore ci scrive:

Buongiorno sono  in servizio quale collaboratore scolastico in terza fascia. Quest’ anno mi posso iscrivere nelle graduatorie permanenti 24 mesi.  Ho prestato servizio anche in qualità di volontario nell’ esercito e quindi ho diritto alla riserva o precedenza.  Questo in concreto cosa mi comporta?  Riserva rispetto all assunzione a tempo indeterminato?  Grazie 

di Giovanni Calandrino – I militari in ferma prefissata e in ferma breve che si inseriscono nelle graduatorie permanenti ATA hanno diritto ad un percorso preferenziale per l’assunzione a tempo indeterminato.

Il D.lgs. 66/2010 e succ. modifiche e integrazioni all’art. 1014 comma 3 afferma che, per l’assunzione agli impieghi civili nelle pubbliche amministrazioni di personale non dirigente, la riserva obbligatoria di posti a favore dei militari di truppa delle Forze armate, congedati senza demerito dalle ferme contratte anche al termine o durante le rafferme, fermi restando i diritti dei soggetti aventi titolo all’assunzione obbligatoria ai sensi del decreto legislativo 23 novembre 1988, n. 509, e della legge 12 marzo 1999, n. 68, è elevata al 30 per cento.

Ciò significa che ogni anno si dovrà riservare un contingente di assunzioni in ruolo al personale militare.

Oltre al titolo di riserva si ha diritto al titolo di preferenza come indicato nella sezione delle preferenze del modello di domanda.

Dunque nel modello di domanda si dovranno indicare nella:

SEZIONE F – TITOLI DI RISERVA

(barrare la lettera) R Militare in ferma prefissata e in ferma breve (artt. 1014 e 678 del D.lgs. 66/2010 e succ. modifiche e integrazioni)

SEZIONE F – TITOLI DI PREFERENZA

(barrare la lettera) T Militari volontari delle Forze armate congedati senza demerito al termine della ferma o rafferma

Invia il tuo quesito a [email protected]

Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.
Per le istituzioni scolastiche. Consulenza specifica e risposta garantita. Gratuitamente [email protected]

Versione stampabile
Argomenti:
ads ads