Graduatorie ATA 24 mesi, alcune dichiarazioni sono soggette a scadenza e vanno riconfermate

WhatsApp
Telegram

Entro le 23,59 del 18 maggio è disponibile su Polis Istanze online la domanda per l’aggiornamento delle graduatorie ATA 24 mesi. Come ricordato in precedenti articoli l’istanza interessa anche gli aspiranti già inseriti nelle graduatorie permanenti di prima fascia. Oltre all’inserimento di eventuali titoli conseguiti, infatti ci sono alcune dichiarazioni soggette a scadenza che vanno riconfermate o che altrimenti perdono efficacia.

Le dichiarazioni soggette a scadenza, anche se già rese in occasione della precedente costituzione o integrazione delle graduatorie permanenti, devono essere necessariamente dichiarate perché, se non riconfermate, si intendono non più possedute. Così evidenzia il Ministero nella guida alla compilazione della domanda.

Le situazioni soggette a scadenza sono:

  • titoli di riserva
  • le lettere M, N, O, R, ed S dei titoli di preferenza
  • la precedenza dell’art. 21 della legge 104/92
  • la precedenza dell’art. 33 della legge 104/92, comma 6
  • la precedenza dell’art. 33 della legge 104/92 commi 5 e 7.

Ogni titolo deve essere dichiarato nella relativa sezione, ovvero le riserve nella sezione ‘Titoli di riserva’, le preferenze nella sezione ‘Titoli di preferenza’, le precedenze nella sezione ‘Modello H: Attribuzione priorità’.

Ricordiamo che gli aspiranti già inseriti nelle graduatorie ATA di prima fascia compilano il modello B2.

Concorso ATA 24 mesi 2023: ultime ore per presentare domanda, scadenza 25 maggio. Tutte le info nello SPECIALE

WhatsApp
Telegram
Pubblicato in ATA

Storia di Giacomo Matteotti che sfidò il fascismo: una grande lezione di educazione civica per tutti. Webinar gratuito