Graduatorie ATA 24 mesi, aggiornamento servizio: i giorni residui non sono mai persi

di redazione

item-thumbnail

Problema piuttosto comune in fase di aggiornamento dei titoli di servizio nelle graduatorie permanenti ATA è entro quando presentare la domanda e che fine fanno i giorni rimasti fuori dalla valutazione. 

una nostra lettrice scrive

In vista dell’aggiornamento ATA24 mesi vi chiedo da quando iniziare a calcolare i giorni
1) dal giorno successivo alla MIA presentazione domanda dello scorso anno
OPPURE
2) dal giorno successivo alla SCADENZA del bando, lo scorso anno, nella mia provincia
Grazie

di Giovanni Calandrino – di solito è consigliabile valutare il servizio fino alla scadenza del bando (presentando quindi la domanda l’ultimo giorno utile).

A volte capita però che il mezzo punto non si matura nell’anno corrente e quindi bisogna aspettare l’anno successivo.

Nel quesito non specifica se l’anno scorso ha valutato il servizio fino alla data di scadenza del bando della sua regione oppure fino alla data di presentazione, di certo, i giorni residui non valutati nell’anno scolastico precedente NON SONO MAI PERSI infatti, possono essere valutati quest’anno per far valere quel mezzo punto che non si è riusciti a maturare l’A.S. precedente.

Graduatorie ATA 24 mesi: come si aggiorna domanda per chi è già inserito

Invia il tuo quesito a [email protected]

Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.
Per le istituzioni scolastiche. Consulenza specifica e risposta garantita. Gratuitamente [email protected]

Versione stampabile
Argomenti:
ads ads