Graduatorie aggiuntive docenti GPS, chi può inserirsi entro il 20 luglio 2021

WhatsApp
Telegram

Le graduatorie provinciali per le supplenze [GPS], costituitesi nel 2020 – ordinanza ministeriale n°60 – sono valide per il biennio 2020/22. Ne consegue che l’aggiornamento non potrà verificarsi prima del prossimo anno. Le domande furono presentate entro il 6 agosto 2020. Era possibile scegliere una sola provincia. Detto ciò, quest’anno è prevista una finestra temporale per l’inserimento di elenchi aggiuntivi alla prima fascia. Tutte le info su chi potrà accedervi.

GPS – La provincia scelta nel 2020 vale per due anni scolastici

Questo è stabilito nell’OM n. 60/2020 –>“La presente ordinanza disciplina, in prima applicazione e per il biennio relativo agli anni scolastici 2020/2021 e 2021/2022, la costituzione delle graduatorie provinciali per le supplenze e delle graduatorie di istituto su posto comune e di sostegno nonché l’attribuzione degli incarichi a tempo determinato del personale docente nelle istituzioni scolastiche statali, su posto comune e di sostegno, e del personale educativo, tenuto altresì conto di quanto previsto all’articolo 4, commi 6 e 8, della legge 3 maggio 1999, n. 124.

Di conseguenza nell’anno scolastico 2021/22:

  • non sarà possibile cambiare provincia
  • i punteggi non sono aggiornati
  • non sarà possibile modificare l’elenco delle scuole scelte per le graduatorie di istituto
  • non ci saranno nuovi aggiornamenti

Tutt’al più, già per il prossimo anno scolastico 2021/22, potranno verificarsi delle rettifiche/convalide punteggi a seguito delle operazioni di controllo, da parte delle istituzioni scolastiche, dei titoli dichiarati dai docenti inseriti in GPS e nelle relative graduatorie d’Istituto ai sensi dell’art. 8 commi 7, 8, 9 e 10 dell’OM n. 60/2020 entro le prossime settimane.

GPS, controllo titoli e convalida punteggi entro il 31 maggio 2021 – Nota A.T. Milano

Elenchi aggiuntivi alle GPS – Inserimenti entro il 21 luglio 2021

Chi potrà inserirsi

Elenco aggiuntivo alle GPS
Nelle more della ricostituzione delle GPS, i soggetti che acquisiscono:

  • il titolo di abilitazione oppure
  • il titolo di specializzazione sul sostegno

entro il 20 luglio 2021, possono richiedere l’inserimento in elenchi aggiuntivi alle GPS di prima fascia, cui si attinge in via prioritaria rispetto alla seconda fascia.

Quindi possono richiedere l’inserimento in un elenco aggiuntivo alle GPS di prima fascia e alla corrispondente seconda fascia delle graduatorie di istituto cui si attinge, prioritariamente, rispetto alle GPS di seconda fascia e alle GI di terza fascia, i soggetti che abbiano acquisito il titolo di abilitazione entro il 20 luglio 2021.

Docenti che acquisiscono abilitazione – Inserimento elenchi aggiuntivi

  • L’aspirante già inserito nelle GPS di seconda fascia per le classi di concorso o posti per la scuola dell’infanzia o primaria per le quali dichiara il possesso del titolo di abilitazione, è collocato nell’elenco aggiuntivo della relativa GPS di prima fascia e negli elenchi aggiuntivi delle GI di seconda fascia per la provincia e per le istituzioni scolastiche richieste all’atto di presentazione della domanda;
  • L’aspirante non già inserito nelle GPS di seconda fascia per le classi di concorso o posti per la scuola dell’infanzia o primaria per le quali dichiara il possesso del titolo di abilitazione, ma collocato in altra GPS, è collocato nell’elenco aggiuntivo della relativa GPS di prima fascia e sceglie sino a 20 istituzioni scolastiche per la collocazione negli elenchi aggiuntivi delle relative GI di seconda fascia, nella stessa provincia per la quale ha presentato domanda;
  • L’aspirante non inserito in alcuna GPS procede alla scelta della provincia di inserimento e sino a un massimo di 20 istituzioni scolastiche, nella medesima provincia, per ogni insegnamento per il quale dichiara il possesso del titolo di abilitazione.

Docenti che acquisiscono specializzazione sul sostegno – Inserimento elenchi aggiuntivi

  • L’aspirante già inserito nelle GPS di seconda fascia per il sostegno per il relativo grado, è collocato nell’elenco aggiuntivo della relativa GPS di prima fascia e negli elenchi aggiuntivi delle GI di seconda fascia per la provincia e per le istituzioni scolastiche richieste all’atto di presentazione della domanda;
  • L’aspirante non già inserito nelle GPS di seconda fascia per il sostegno per il relativo grado, ma inserito in altra GPS, è collocato nell’elenco aggiuntivo della relativa GPS di prima fascia e sceglie sino a 20 istituzioni scolastiche per la collocazione negli elenchi aggiuntivi delle GI di seconda fascia, nella stessa provincia per la quale ha presentato domanda;
  • L’aspirante non inserito in alcuna GPS procede alla scelta della provincia di inserimento e sino a un massimo di 20 istituzioni scolastiche, nella medesima provincia.

N.B.: Posti comuni e sostegno – Per quanto riguarda i docenti che acquisiranno l’abilitazione o la specializzazione sul sostegno e non inseriti in seconda fascia GPS, potranno dichiarare eventuali titoli valutabili conseguiti entro la data del 20 luglio 2021.

Depennamento GPS – Quando

Posti comuni

All’atto di pubblicazione degli elenchi aggiuntivi, si procede al depennamento dalle GPS di seconda fascia e dalle corrispondenti graduatorie di istituto di terza fascia per gli insegnamenti per i quali i docenti risultano collocati nell’elenco aggiuntivo alle GPS di prima fascia e negli elenchi aggiuntivi delle correlate graduatorie di istituto di seconda fascia

Posti di sostegno

All’atto di pubblicazione degli elenchi aggiuntivi, si procede al depennamento dalle GPS di seconda fascia e dalle corrispondenti graduatorie di istituto di terza fascia per gli insegnamenti sul sostegno per i quali i docenti risultano collocati nell’elenco aggiuntivo alle GPS di prima fascia e negli elenchi aggiuntivi delle correlate graduatorie di istituto di seconda fascia.

Domande di inserimento negli elenchi aggiuntivi GPS

La domanda di inserimento negli elenchi aggiuntivi alle GPS di prima fascia e alla seconda fascia delle graduatorie di istituto e la scelta delle sedi per le graduatorie di istituto, andrà presentata in modalità telematica su “Istanze on Line (POLIS)” previo possesso delle credenziali SPID, o, in alternativa, di un’utenza valida per l’accesso ai servizi presenti nell’area riservata del Ministero con l’abilitazione specifica al servizio “Istanze on Line (POLIS)”.

La domanda potrà essere inoltrata soltanto per una provincia e chi è già iscritto nelle GPS di II fascia dovrà produrre domanda presso lo stesso Ambito Territoriale dell’istanza di inclusione iniziale. Il Ministero comunicherà le date per la presentazione della domanda.

La bozza del decreto

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur