Graduatorie ad esaurimento, valide le domande pervenute entro il 6 giugno

Di Lalla
Stampa

Lalla – Molti lo ricorderanno. Il tilt delle Poste aveva reso impossibile l’invio della domanda di aggiornamento per le graduatorie ad esaurimento mercoledì 1° giugno. Con una nota il ministero aveva poi dilazionato al 3 giugno purchè si fosse in possesso di apposita ricevuta da parte delle Poste. Con nota del 7 luglio 2011 pone fine al contenzioso, autorizzando gli uffici ad accettare le domande pervenute entro il 6 giugno 2011, anche prescindendo dalla dichiarazione specifica da parte di Poste Italiane.

Lalla – Molti lo ricorderanno. Il tilt delle Poste aveva reso impossibile l’invio della domanda di aggiornamento per le graduatorie ad esaurimento mercoledì 1° giugno. Con una nota il ministero aveva poi dilazionato al 3 giugno purchè si fosse in possesso di apposita ricevuta da parte delle Poste. Con nota del 7 luglio 2011 pone fine al contenzioso, autorizzando gli uffici ad accettare le domande pervenute entro il 6 giugno 2011, anche prescindendo dalla dichiarazione specifica da parte di Poste Italiane.

La nota

Stampa

Eurosofia: Analisi Comportamentale Applicata (ABA) tra i banchi di scuola. Non perderti questa grande opportunità formativa