Graduatorie ad esaurimento Roma: si chiede proroga invio reclamo

Di
WhatsApp
Telegram

red – Le graduatorie ad esaurimento di Roma hanno creato non pochi problemi agli interessati. Pubblicate in anticipo rispetto a quelle delle altre province, hanno evidenziato numerose inesattezze, per le quali i docenti devono richiedere la correzione attraverso il reclamo.

red – Le graduatorie ad esaurimento di Roma hanno creato non pochi problemi agli interessati. Pubblicate in anticipo rispetto a quelle delle altre province, hanno evidenziato numerose inesattezze, per le quali i docenti devono richiedere la correzione attraverso il reclamo.

L’Ufficio Scolastico di Roma ha messo a disposizione due canali per l’invio dei reclami, che potevano essere effettuati entro la data del 29 luglio per la secondaria e del 30 per infanzia e primaria.

Come messo in evidenza da OrizzonteScuola.it già domenica 27 luglio, i pasticci legati ai punteggi sono stati innumerevoli (a partire dalla confusione generata dalla legenda errata sulle lettere R ed S per la partecipazione alle supplenze) o punteggi che certo non possono essere reali. Graduatorie ad esaurimento: pasticcio punteggi a Roma, addirittura 600 punti di titoli!

Dunque, e mail e fax presi d’assalto, con la evidente conseguenza che, complice il weekend ben presto non hanno potuto supportare le richieste.

Segui su Facebook le news del mondo della scuola

E così giungono alla nostra redazione richieste di proroga per l’invio dei reclami, dato che molti docenti sono in posseso delle ricevute che testimoniano l’impossibilità di recapitare il messaggio. Abbiamo loro consigliato di inserire tali ricevute – a testimonianza della volontà di presentare reclamo – nella raccomandata con cui, anche oltre il limite indicato, viene inoltrato il reclamo.

Ci sorprenderebbe se l’Ufficio Scolastico di Roma non fosse al corrente di questi disguidi e non stesse provvedendo ad una soluzione favorevole per i docenti, che devono essere posti in condizione di poter far valere il proprio diritto.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito