Graduatorie ad esaurimento: richiesta valutazione punteggio specifico per i docenti precari incaricati nei Licei Musicali

di Lalla
ipsef

red – I Docenti del Liceo Musicale di Ancona pongono l’attenzione sui contratti stipulati dall’a.s. 2010/11 ai precari nei Licei Musicali. La mancanza di una classe di concorso specifica ha resto impossibile la stipula di contratti ad hoc, che sono stati ricondotti tutti alla classe A031, anche se i docenti afferiscono anche alla A032 e alla A077.

red – I Docenti del Liceo Musicale di Ancona pongono l’attenzione sui contratti stipulati dall’a.s. 2010/11 ai precari nei Licei Musicali. La mancanza di una classe di concorso specifica ha resto impossibile la stipula di contratti ad hoc, che sono stati ricondotti tutti alla classe A031, anche se i docenti afferiscono anche alla A032 e alla A077.

"Con la presente si pone all’attenzione degli enti destinatari in indirizzo, la particolare situazione nella quale vertono, ad oggi, i docenti di discipline musicali in questi anni (ovvero dall’a.s. 2010/11) incaricati a tempo determinato nei Licei Musicali ordinamentali. Nella fattispecie si fa riferimento ai docenti di “Esecuzione ed Interpretazione”, “Laboratorio di Musica d’Insieme”, “Teoria, analisi e composizione”, “Storia della musica” e “Tecnologie musicali”.

La mancanza di una classe di concorso specifica che identifichi le discipline succitate, ha prodotto quale conseguenza l’impossibilità per le segreterie scolastiche di poter stipulare dei contratti ad hoc per il personale ad esse incaricato, “vincolandole” a redigere per gli stessi, contratti sull’unica classe di concorso di discipline musicali appartenente ai ruoli della scuola secondaria di secondo grado, e che il SIDI riconosce: la classe di concorso A031 (Educazione musicale nella scuola secondaria di secondo grado).

Detta classe di concorso, di fatto, non trova nessuna corrispondenza nel D.I. 211 del 07/10/2010 riguardante: “Indicazioni nazionali riguardanti gli obiettivi specifici di apprendimento concernenti le attività e gli insegnamenti compresi nei piani degli studi previsti per i percorsi liceali di cui all’articolo 10, comma 3, del decreto del Presidente della Repubblica 15 marzo 2010, n. 89, in relazione all’articolo 2, commi 1 e 3, del medesimo regolamento”.

Inoltre, in questi anni, i docenti a tempo determinato nominati per le suddette discipline dalle graduatorie scaturite dai bandi emanati dalle singole istituzioni scolastiche, non provengono tutti dalla classe di concorso A031, ma anche dalla A032, dalla A077 ed in alcuni casi, così come previsto dalle convenzioni tra i Licei e le Istituzioni AFAM, anche da nomina diretta da parte dei Conservatori di Musica.

La necessità di dover disciplinare necessariamente, mediante il SIDI, i contratti sulla classe di concorso A031, ha determinato l’impossibilità, per i docenti provenienti dalla A032 e A077, di poter maturare – in sede di aggiornamento delle graduatorie avvenuta 2011- un punteggio come servizio specifico nella graduatoria di appartenenza, riconoscendo invece il medesimo solo come servizio non specifico, quindi, valutato la metà dei punti o addirittura un terzo come avviene per la c.c. A077, così come previsto dal D.M.27 del 15 Marzo 2007 allegato 3.

In alcune regioni, in aggiunta, si è verificato che gli Uffici Scolastici non abbiano ritenuto opportuno valutare (arbitrariamente), per questi incarichi, il punteggio specifico neppure ai fini dell’inclusione/aggiornamento nella classe A031, ritenendoli appunto, atipici e non direttamente riconducibili alla stessa.

Con l’ormai prossimo aggiornamento delle graduatorie (2014/2017), qualora il servizio maturato nelle discipline musicali insegnate presso i suddetti Licei dovesse essere ancora considerato come servizio non specifico, ciò comporterà l’inevitabile perdita della posizione precedentemente acquisita nelle graduatorie di appartenenza.

Tale discriminazione, data da un vuoto legislativo, appare ingiusta dal momento che detti docenti, fortemente impegnati nell’avviamento e nello sviluppo dei Licei Musicali in Italia, prestano il proprio servizio a mansioni anche superiori rispetto a quelle che normalmente esplicherebbero se fossero nominati per le classi di appartenenza. Ancor di più, tale discriminazione si ritiene oltremodo ingiustificata dal momento in cui, in altre circostanze, come ad esempio quella prevista dal D.M. 27 DEL 15 MARZO 2007 allegato 2 (tabella di valutazione dei titoli della terza fascia delle graduatorie ad esaurimento del personale docente ed educativo delle scuole ed istituti di ogni ordine e grado), il Ministero garantisce la possibilità per i docenti incaricati nelle attività di sostegno, di poter maturare un punteggio specifico nella graduatoria di appartenenza, cioè quella da cui deriva la posizione utile per il conferimento della nomina, anche se diversa e non facente parte della stessa area disciplinare.

Ciò detto, si rende indispensabile la richiesta di chi scrive, atta a consentire a coloro i quali in questi anni hanno maturato servizio nella ancora “inesistente” classe di concorso dei Licei Musicali, di poter scegliere di acquisire un punteggio pieno e specifico almeno in una delle classi di concorso appartenenti alla stessa area disciplinare (quindi: A031, A032 o A077).

La garanzia di poter continuare a vantare un punteggio specifico nella c.c. di appartenenza, almeno in attesa delle future classi di concorso dei Licei Musicali, appare urgente al fine di salvaguardare la tutela di chi, ad oggi, si è fatto carico di prendere parte a questo difficile avviamento dei Licei Musicali, pur non avendo certezza per il futuro."

Versione stampabile
anief anief
soloformazione