Graduatorie ad esaurimento. PD Toscana chiede intervento per precari scavalcati dai trasferimenti

Di
Stampa

Una delegazione di insegnanti delle Graduatorie ad esaurimento di Lucca, Grosseto, Prato e Firenze, – organizzati anche nel gruppo Facebook Ora Basta!!!- hanno incontrato il consigliere regionale del PD, Daniela Lastri, che ha assunto l’impegno di tutelarli.

Una delegazione di insegnanti delle Graduatorie ad esaurimento di Lucca, Grosseto, Prato e Firenze, – organizzati anche nel gruppo Facebook Ora Basta!!!- hanno incontrato il consigliere regionale del PD, Daniela Lastri, che ha assunto l’impegno di tutelarli.

 

Il consigliere regionale del PD si mostra dunque solidale nei confronti delle istanze portate avanti dal Gruppo Facebook Ora basta!!! e ha indicato le iniziative che metterà in campo

  • una mozione per fare pressione su governo e  Parlamento perché si affronti con urgenza quanto sta accadendo con le  graduatorie cosiddette ad esaurimento
  • sollecitare interventi per "congelare" la situazione, nella speranza che non vengano indetti concorsi in questo momento. 

I docenti presenti all’incontro, come avevano già spiegato in un apposito comunicato inviato alla nostra redazione, con tale iniziativa non vogliono contrapporsi ai colleghi trasferitisi, in base alla normativa, nelle province toscane.

Segui su Facebook le news del mondo della scuola

Piuttosto chiedono agli esponenti politici – il gruppo ha richiesto anche un incontro con il Ministro Giannini – di contrastare immobilismo ed inefficienza del sistema di reclutamento attuale, che porta i docenti a doversi contrapporre gli uni agli altri, non offrendo una visione strutturale del problema precariato.

Il consigliere regionale ha anche consigliato di inviare una lettera alla Presidenza del Consiglio per portare alla luce la situazione che si sta verificando in alcune province della Toscana.

Immissioni in ruolo. Contingenti per province e classi di concorso docenti e ATA. Guide, community e consulenza

Stampa

Concorso STEM. Minicorso di inglese e informatica, simulatori disciplinari consulenze Skype. Nuovi percorsi rapidi, mirati e intensivi