Graduatorie ad esaurimento out per laureati in Scienze della formazione primaria non inclusi con riserva

di Lalla
ipsef

red – Il sottosegretario Rossi Doria ha risposto ad una interrogazione parlamentare dell’On. Chimienti (M5S) sulla problemativa dei docenti laureati in Scienze della formazione primaria esclusi dalle Graduatorie ad esaurimento perchè iscritti negli a.a. 2008/09, 2009/10, 2010/11, pur vantando un percorso e un titolo identico rispetto a quello dei colleghi attualmente inseriti.

red – Il sottosegretario Rossi Doria ha risposto ad una interrogazione parlamentare dell’On. Chimienti (M5S) sulla problemativa dei docenti laureati in Scienze della formazione primaria esclusi dalle Graduatorie ad esaurimento perchè iscritti negli a.a. 2008/09, 2009/10, 2010/11, pur vantando un percorso e un titolo identico rispetto a quello dei colleghi attualmente inseriti.

"La risposta del sottosegretario -afferma la Chimenti – ci ha lasciato profondamente insoddisfatti, è un ennesimo rinvio a data da destinarsi di una decisione che non è più procrastinabile perché riguarda la vita di migliaia di persone, vittime di una palese disparità di trattamento e private di un diritto acquisito all’atto della loro iscrizione al corso di laurea in SFP. A poco vale che il sottosegretario ci venga a dire che le graduatorie ad esaurimento sono chiuse da una legge del 2006 e che per i laureati in questione sono stati predisposti altri canali di reclutamento."

Nella risposta infatti il sottosegretario ha ricordato che la riapertura delle graduatorie ad esaurimento richiederebbe un intervento non perseguibile in via amministrativa, occorrendo l’approvazione di uno specifico provvedimento legislativo.

"Peraltro – ricorda il rappresentante del Miur – un simile intervento appare escluso dal fatto che con la legge n. 296 del 2006 è stato chiuso il canale di reclutamento delle graduatorie permanenti, trasformate, appunto in graduatorie ad esaurimento. Questa scelta è stata più volte confermata dal Governo e dal Parlamento ed è coerente con l’attuale sistema di reclutamento. "

L’On. Chimienti aveva ricordato, nella sua interrogazione, la posizione di colleghi " sanata" nel 2012 tramite la riapertura delle graduatorie con tempi e metodi discutibilissimi (meno di un mese per presentare la domanda di inserimento).

"Tali casi – risponde Rossi Doria – sono relativi a situazioni del tutto eccezionali di soggetti che avevano precedentemente maturato legittime aspettative. Uno di questi casi è proprio l’istituzione della fascia aggiuntiva nel 2012 per i laureati negli anni accademici 2008/09, 2009/10, 2010/11.

Per i soggetti che hanno conseguito l’abilitazione in data successiva sono stati predisposti altri canali di reclutamento, diversi dalle graduatorie ad esaurimento. "

E poi la conclusione "Il Ministro è comunque consapevole della situazione degli aspiranti docenti non iscritti nelle graduatorie e valuterà tutte le soluzioni percorribili nel quadro di un più generale riordino del sistema di abilitazione reclutamento"

La replica dell’On. Chimienti "Noi del M5S presenteremo una nostra proposta sul reclutamento, dopo aver ascoltato i rappresentanti delle varie categorie interessate al tavolo tecnico che partirà a breve."

Versione stampabile
anief anief
soloformazione