Graduatorie ad esaurimento: ordinanza negativa servizio militare non prestato in costanza di nomina

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

Lalla – Avviene ad Enna, dove un docente della classe di concorso A047 aveva reclamato contro l’ordinanza del giudice del lavoro del Tribunale di Enna che il 31 gennaio 2012 aveva respinto la domanda volta ad ottenere, in via cautelare e d’urgenza, il diritto al riconoscimento del servizio militare come titolo didattico nelle Graduatorie ad esaurimento.

Lalla – Avviene ad Enna, dove un docente della classe di concorso A047 aveva reclamato contro l’ordinanza del giudice del lavoro del Tribunale di Enna che il 31 gennaio 2012 aveva respinto la domanda volta ad ottenere, in via cautelare e d’urgenza, il diritto al riconoscimento del servizio militare come titolo didattico nelle Graduatorie ad esaurimento.

Il ricorrente chiedeva di riformulare l’ordinanza prospettando il difetto di fumus e anche il periculum in mora.

Secondo il collegio riunitosi il 04 maggio 2012 primo giudice ha deciso correttamente, poichè "l’assimilazione all’insegnamento dei periodi di servizio militare sembra, razionalmente, giustificarsi solo se tale servizio militare sia stato prestato, al pari degli altri servizi contemplati dalla norma, in costanza di nomina.

Leggi le motivazioni della decisione

WhatsApp
Telegram

Preparazione concorsi scuola: news webinar Infanzia e Primaria! Prepara anche Secondaria e DSGA