Graduatorie ad esaurimento: non valido il servizio svolto su Alternativa alla religione cattolica

Di Lalla
Stampa

L' ora di insegnamento alternativa alla religione cattolica è obbligatoria, ma il servizio svolto su di essa incontra difficoltà ad essere valutato nelle Graduatorie ad esaurimento.

L' ora di insegnamento alternativa alla religione cattolica è obbligatoria, ma il servizio svolto su di essa incontra difficoltà ad essere valutato nelle Graduatorie ad esaurimento.

Un allarme che la redazione di OrizzonteScuola.it aveva lanciato in occasione dell'aggiornamento delle Graduatorie ad esaurimento (Supplenze per attività alternative alla religione cattolica. Il Miur deve garantire il punteggio nelle Graduatorie ad esaurimento ) e che si concretizza negli accertamenti sui punteggi disposti dagli Uffici Scolastici. Un esempio a Perugia.

Il superamento di tale situazione può derivare dal fatto che la prestazione fornita dal docente, dev'essere riferita all'attività d'insegnamento per cui il docente ha titolo a configurare nelle graduatorie dalle quali è interpellato.

Nel contratto, quindi, dovrà NECESSARIAMENTE essere indicata la classe di concorso per la quale il docente è stato interpellato anche se la prestazione è individuata nell'attività alternativa alla religione cattolica."

Questo potrebbe favorire molto nella valutazione favorevole nelle Graduatorie ad esaurimento ma la richiesta di chiarimento a livello nazionale rimane ancora "aperto" perché ci risulta che non tutti gli USR/UST sono di questo avviso.

E quello che per noi conta non è solo la realtà provinciale o di una singola Regione, ma tutto il territorio nazionale affinché non si crei nessuna disparità

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur