Graduatorie ad esaurimento non si svuoteranno: gli iscritti sono 206.596, le assunzioni 102.734

WhatsApp
Telegram

La legge sulla scuola non prevede l'esaurimento delle graduatorie dei precari, come promesso a settembre 2014. Molte cose sono cambiate da quei primi annunci, primi fra tutti i numeri delle assunzioni.

La legge sulla scuola non prevede l'esaurimento delle graduatorie dei precari, come promesso a settembre 2014. Molte cose sono cambiate da quei primi annunci, primi fra tutti i numeri delle assunzioni.

I conteggi li propone Antimo Di Geronimo su Italia Oggi: le 102.734 assunzioni programmate potranno esaudire il desiderio di circa 70.000 iscritti delle Graduatorie ad esaurimento, lasciandone fuori circa 130.000

Non sappiamo se nel proprio conteggio Italia Oggi ha tenuto conto dei docenti inseriti in più graduatorie.

Le immissioni in ruolo da concorso ordinario (vincitori e idonei) potranno coprire invece 18mila cattedra nella fase ordinaria e 11mila in quella straordinaria.

Chi non sarà destinatario di nomina in ruolo quest'anno, potrà comunque partecipare alle supplenze, stimate in 16mila per l'a.s. 2015/16, e partecipare alle prossime tornate di assunzioni.

Il numero delle supplenze si evince dal fatto che le supplenze dell'a.s. 2014/15 sono state 118.172, le assunzioni in ruolo saranno 102.734, rimangono quindi scoperte circa 16mila supplenze. Inutile azzardare al momento per quale provincia o classe di concorso.

WhatsApp
Telegram

Adempimenti dei Dirigenti scolastici per l’avvio del nuovo anno scolastico: scarica o acquista il nuovo numero della rivista per Dirigenti, vicepresidi, collaboratori del DS e figure di staff