Graduatorie ad esaurimento, GPS e graduatorie di istituto: il rinnovo nel 2022. Requisiti (attuali) di accesso

WhatsApp
Telegram

2022: sarà l’anno in cui le graduatorie utili per le assunzioni dei docenti si riallineano, dopo lo sfasamento di questi ultimi anni. Da un lato le graduatorie ad esaurimento, il cui aggiornamento è riservato solo agli iscritti, dall’altro le GPS graduatorie provinciali e di istituto, aperte anche ai laureati in possesso solo del titolo di studio valido per l’insegnamento.

Graduatorie ad esaurimento GaE

Aggiornate nel 2019 con dm 374, hanno validità triennale 2019/20, 2020/21, 2021/22.

L’aggiornamento interessa esclusivamente i docenti che vi risultano ancora inclusi. Il numero maggiore di aspiranti è presente nelle classi di infanzia e primaria. Ancora supplenze brevi dopo vent’anni in GaE. L’algoritmo colpisce ancora

Possono chiedere di essere reinseriti esclusivamente i docenti che erano inseriti e non hanno prodotto uno degli aggiornamenti utili, per cui risultano depennati. Graduatorie ad esaurimento, reinserimento in caso di mancato aggiornamento. Possibile inserirsi anche in GPS

Le Graduatorie ad esaurimento si utilizzano per il 50% delle immissioni in ruolo e per l’attribuzione delle supplenze annuali/fino al termine delle attività didattiche.

GPS e graduatorie di istituto

E’ l’acronimo di graduatorie provinciali e di istituto, il cui aggiornamento avviene contestualmente a differenza del 2017/20. Nel 2020 alcuni docenti, pur avendo compilato correttamente la domanda di inserimento in GPS, dimenticarono di scegliere le max venti scuole nelle cui graduatorie di istituto essere inseriti, convinti che tale scelta fosse successiva.

In base all’OM n. 60/2020, che ha disciplinato la costituzione delle GPS per gli anni scolastici 2020/21 e 2021/22, le GPS sono costituite da due fasce

i titoli di accesso devono essere in possesso alla data di scadenza per la presentazione della domanda.

Titoli di accesso per la scuola secondaria di I e II grado

In base all’OM 60/2020, si sono iscritti

a) in prima fascia  i docenti in possesso di relativa abilitazione

b) in seconda fascia

  • laurea  + 24 CFU in discipline psicopedagogiche e metodologie didattiche
  • abilitazione specifica su  altra classe di concorso o per altro grado (titolo previsto dal dm 59/2017).
  • precedente inserimento nella terza fascia di istituto per il triennio 2017/20 per la specifica classe di concorso (quindi senza i 24 CFU)

N.B. La laurea deve essere comprensiva degli eventuali CFU/CFA o esami o titoli aggiuntivi richiesti dal  DPR 19/2016 e DM 259/2017 per l’accesso alla classe di concorso richiesta.

L’aspirante deve essere in possesso del titolo entro il termine di presentazione della domanda (compresi i 24 CFU e/o eventuali CFU per completare il piano di studi).

La laurea triennale non è titolo di accesso alla graduatoria.

ITP 

  • precedente inserimento nelle graduatorie di istituto valide per il triennio 2017/20 per la specifica classe di concorso
  • diploma  che permette l’accesso a classi di concorso della tabella B del DPR 19/2016 e dm 259/2017 + 24 CFU in discipline psicopedagogiche e metodologie didattiche di cui al dm 616/2017
  • abilitazione per altra classe di concorso o altro grado di istruzione (titolo previsto dal dm 59/2017)

Sostegno 

Si sono iscritti

a) in prima fascia i docenti in possesso del relativo titolo di specializzazione

b) in seconda fascia i docenti privi del relativo titolo di specializzazione ma che abbiano tre anni di servizio su posto di sostegno del relativo grado entro l’anno scolastico 2019/20 e che siano in possesso di abilitazione o titolo di studio previsto per l’accesso alle graduatorie provinciali.

I titoli di accesso per infanzia e primaria

  1. in prima fascia i docenti in possesso di abilitazione
  2. in seconda fascia studenti che, nell’anno accademico 2019/2020, risultano iscritti al terzo, quarto o al quinto anno del corso di laurea in Scienze della Formazione primaria, avendo assolto, rispettivamente, almeno 150, 200 e 250 CFU entro il termine di presentazione dell’istanza.

Non sappiamo se tali requisiti potranno essere modificati, in particolare per i 24 CFU, che al momento sono validi.

Le graduatorie di istituto sono suddivise in tre fasce Nella stessa provincia in cui il docente si iscrive in GPS può iscriversi anche nella corrispondente graduatorie di istituto.

  1. la prima fascia corrisponde all’attuale prima fascia di istituto (docenti abilitati inseriti in GaE)
  2.  la seconda fascia è costituita dagli aspiranti presenti in GPS di prima fascia che scelgono, nella stessa provincia, fino a venti istituzioni scolastiche (abilitati non inseriti in GaE)
  3. la terza fascia è costituita dagli aspiranti presenti in GPS di seconda fascia che scelgono, nella stessa provincia, fino a venti scuole (non abilitati)

Procedura informatizzata

Appare ormai scontato che la procedura sarà informatizzata, tramite Istanze online, al quale dal 1° ottobre si accede con le credenziali SPID.

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso: con esempi di prova orale già pronti e simulatore EDISES per la prova scritta. A 150 EURO